28 Novembre 2021

Torre Milano e GarofaloPaisiello, nuovi modi d’abitare

Nuovi progetti abitativi. Milano Contract District ha curato l'interior. GarofaloPaisiello a cura dell’architetto Mario Cucinella e Torre Milano.

28 Novembre 2021

Torre Milano e GarofaloPaisiello, nuovi modi d’abitare

Nuovi progetti abitativi. Milano Contract District ha curato l'interior. GarofaloPaisiello a cura dell’architetto Mario Cucinella e Torre Milano.

28 Novembre 2021

Torre Milano e GarofaloPaisiello, nuovi modi d’abitare

Nuovi progetti abitativi. Milano Contract District ha curato l'interior. GarofaloPaisiello a cura dell’architetto Mario Cucinella e Torre Milano.

La nuova metodologia dell’abitare nella città proiettata verso il futuro, Milano, è sempre sorprendente. I progetti residenziali di pregio di nuova generazione sono sempre fondati su estetica e sostenibilità. Dal recente report redatto dall’Ufficio Studi Gabetti, su dati Santandrea Luxury Houses, divisione del Gruppo Gabetti dedicata al segmento luxury, è emerso un quadro positivo. Il settore luxury nel residenziale tiene, tanto che l’impatto dell’emergenza covid sugli immobili di pregio resta moderato, registrando una stabilità della domanda, una lieve flessione dei prezzi e un incremento della richiesta di spazi aperti. In questo senso i nuovi plessi abitativi in centro a Milano, Torre Milano e GarofaloPaisiello, sono emblematici.

TORRE MILANO – Ampie vetrate sul nuovo skyline milanese ma anche sulle icone architettoniche che da sempre fanno di Milano la più internazionale delle città italiane. È questo il panorama che si può ammirare dall’appartamento campione realizzato al dodicesimo piano di Torre Milano, l’edificio residenziale di 80 metri che, ancora in cantiere, ha appena raggiunto il tetto e che sarà terminato a fine 2022.

Torre Milano è lo sviluppo di OPM (Impresa Rusconi e Storm.it) in Piazza Carbonari a Milano firmato dallo Studio Beretta Associati: 80 metri di altezza per 23 piani fuori terra e un 24° piano con belvedere sulla città.
A completamento dell’elevato standard degli appartamenti un ricco bouquet di spazi e servizi ad uso esclusivo dei condomini: la zona wellness, accessibile direttamente dall’ascensore condominiale, con palestra e piscina di 20 mt di lunghezza le cui ampie vetrate si affacciano sul giardino, lo spazio di co-working con terrazzo, la sala feste anch’essa con ampio terrazzo, l’area giochi, il parco condominiale, la zona lounge e svago nella Hall e il belvedere posto al 24° piano, che regalerà a tutti i residenti una vista unica e mozzafiato su Milano.


Un quadrilocale con soffitti alti fino a 4,30 metri; ampissime finestre che consentono alla luce naturale di inondare le stanze e a tutta altezza per poter accedere a terrazze loggiate che possono essere vissute 365 giorni l’anno, con una vista mozzafiato sui grattacieli di Porta Nuova, l’imponente Stazione Centrale, le torri di City Life, il Duomo di Milano e i polmoni verdi della città

L’appartamento campione, totalmente arredato e funzionante, rappresenta ciò che saranno le unità abitative realizzate in Torre Milano: tipologie differenti e diverse metrature ma tutte accomunate da tagli che garantiscono la massima vivibilità ed efficienza che, in linea con il progetto architettonico, richiamano i grandi nomi dell’architettura razionalista milanese

Nell’ambito del progetto, OPM ha consolidato la partnership con Milano Contract District (“MCD”) per fornire ai propri acquirenti un servizio esclusivo integrato che prevede dall’ideazione alla progettazione di un capitolato edile e d’interior fino alla consulenza e assistenza. Nell’appartamento campione, che ha visto per lo styling la consulenza di Beatrice Villata, ritroviamo così: la cucina Ernestomeda, armadi e cabine armadio Lema, rubinetterie e sanitari Gessi, porte Lualdi, pavimenti realizzati con parquet Listone Giordano, rivestimenti dei bagni Florim, arredo bagno Karol, box doccia Cesana, tappeti di G.T.Design, tende di Resstende e scala di Fontanot. L’interior lighting è interamente di Flos.

Gli appartamenti di Torre Milano sono dotati di un impianto di ventilazione meccanica controllata (VMC), che garantisce un costante ricambio di aria pulita e asciutta recuperando il calore di quella naturalmente espulsa, oltre che sanificata da un innovativo sistema a lampade UV.
Altro tratto distintivo è lo smart living: l’appartamento campione di Torre Milano ha in dotazione Alexa – il servizio di interazione vocale di Amazon che permette di controllare i diversi ambienti della casa con la voce – integrato con la piattaforma MyHOME_Up di Bticino, che consente di gestire l’appartamento anche da remoto.

Ambienti ricercati, dettagli curati e soluzioni moderne. Sono queste le caratteristiche che rendono GarofaloPaisiello un progetto unico. Tutte le soluzioni abitative sono state oggetto di un accurato processo di ottimizzazione di spazi e distribuzioni, per assicurare il benessere di chi l’abiterà. Aria e luce sono sinonimo di vita: per questo gli appartamenti sono luminosissimi con doppio affaccio e con grandi finestre a tutta altezza, per regalare l’emozione di ambienti sempre ariosi e luminosi.

GAROFALOPAISIELLO – Due firme prestigiose per uno degli sviluppi immobiliari destinato a segnare lo scenario del capoluogo lombardo nei prossimi mesi. Realizzato su iniziativa di Fondo Aetmosphere gestito da Dea Capital RE Sgr, con advisor Realty Partner e Sigest come broker agency, il progetto residenziale GarofaloPaisiello porta la firma di Mario Cucinella Architects e vede la scesa in campo di Milano Contract District per i servizi e i prodotti legati all’interior design.

Un intervento di rigenerazione urbana, nel cuore di Milano, che incarna i valori di innovazione e vocazione internazionale accanto a una dimensione più intima e autentica.

La grande attenzione al dettaglio è evidente anche attraverso le finiture del capitolato definito da Milano Contract District che prevede brand di livello internazionale come Listone Giordano, Ernestomeda, Cesana, Gessi, Bticino e Lema.

“Come già hanno inteso e applicato da tempo grandi marchi di molteplici settori industriali evoluti come la moda, l’automotive, la ristorazione, che hanno convertito i propri spazi di vendita in luoghi d’esperienza”, prosegue Pascucci “così anche noi in MCD abbiamo trasformato il progetto di casa in un servizio a 360°, offrendo a chi è alla ricerca di una nuova abitazione una vera e propria home experience che inizia all’interno di pop-up store dedicati all’iniziativa immobiliare per atterrare poi all’interno della nostra Design Platform di Via Guicciardini 6.”

Due firme prestigiose per uno degli sviluppi immobiliari destinato a segnare lo scenario del capoluogo lombardo nei prossimi mesi. Realizzato su iniziativa di Fondo Aetmosphere gestito da Dea Capital RE Sgr, con advisor Realty Partner e Sigest come broker agency, il progetto residenziale GarofaloPaisiello porta la firma di Mario Cucinella Architects e vede la scesa in campo di Milano Contract District per i servizi e i prodotti legati all’interior design.

Read in:

English English Italian Italian
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?