Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 10/11/2020

Una luce “last order”? L’ha disegnata Michael Anastassiades

La lampada Last Order ha come materiali impiegati il vetro, l'ottone e il policarbonato. La fonte luminosa è a LED.

L’offerta di lampade da tavolo portatili di Flos si amplia con l’introduzione della raffinata ed elegante Last Order di Michael Anastassiades.

Disegnata originariamente come prodotto custom per la dining room del leggendario ristorante Four Seasons di New York, la piccola lampada ricaricabile da tavolo entra ora a far parte del catalogo decorativo di Flos, sia in versione da interno che da esterno. La luce emessa è diffusa attraverso una base in vetro solido trasparente, disponibile nella versione liscia, per un effetto più minimale e contemporaneo, o scanalata, dall’eleganza senza tempo. L’intercambiabile copertura è disponibile in diverse finiture metalliche e colorate: rame satinato e ottone per la versione da interni, inox lucido e verde opale verniciato per l’utilizzo in esterno.

La lampada Last Order ha come materiali impiegati il vetro, l’ottone e il policarbonato. La fonte luminosa è a LED mentre le finiture di copertura impiegano rame satinato, ottone, matt green, inox lucidato.

Michael Anastassiades è un’azienda con sede a Londra specializzata nella progettazione e produzione di oggetti e illuminazione di alta qualità. Fondata nel 2007, è stata fondata per aumentare la disponibilità dei pezzi distintivi di Michael. Gli oggetti sono fabbricati da laboratori a conduzione familiare in tutto il mondo, selezionati per le loro abilità manifatturiere uniche e l’uso tradizionale dei materiali. Ogni prodotto è realizzato a mano e timbrato con il marchio del designer. La filosofia di design di Michael Anastassiades è quella di produrre oggetti dal design eccezionale di valore permanente.

Michael Anastassiades ha fondato il suo studio a Londra nel 1994. Si è formato come ingegnere civile presso l’Imperial College of Science Technology and Medicine di Londra prima di conseguire un master in design industriale presso il Royal College of Art. Il suo lavoro è presente in collezioni permanenti presso il Museum Of Modern Art di New York, l’Art Institute of Chicago, il Victoria & Albert Museum, Londra, il MAK di Vienna, il Crafts Council di Londra e il FRAC Center di Orleans Francia.

Foto Tommaso Sartori.



Leisure - 09/11/2018

Jovanotti a reti unificate su Viacom per il live 2018

Il sostegno che Jovanotti sta avendo dalle reti Viacom negli ultimi mesi è qualcosa di raro e inedi [...]

Society - 03/09/2020

“Olimpiadi del Cuore”, beneficenza vip in Versilia

"La musica è un linguaggio universale che infonde coraggio", dice Marco Masini a margine dell'even [...]

Leisure - 08/07/2020

Maio Restaurant, Milano riparte dall’alto

Dal 23 maggio il tetto de La Rinascente a Milano è tornato a risplendere di prelibatezze dopo un r [...]

Top