Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 21/04/2020

Una replica nata in digitale della Bowler Bentley sta facendo impazzire i fan dell’auto

Il modello da corsa iconico realizzato e rieditato in tempi di smart working. Già opzionata da facoltosi collezionisti tutta la gamma limitata.

Nella realtà liquida in cui ci troviamo, anche un progetto di ressurrezione di una vecchia auto ci rallegra. Blower Continuation Series di Bentley ha fatto un ulteriore passo avanti con il completamento del modello CAD digitale (Computer Aided Design) che fungerà da progetto principale e riferimento tecnico per la realizzazione delle nuove auto.

Annunciata lo scorso anno, la Blower Continuation Series è una serie di dodici nuovi Bentley Blower, ognuno dei quali sarà una copia meccanica esatta della vettura del Team Blower del 1929 gestito da Sir Tim Birkin, e ora probabilmente la Bentley più preziosa del mondo.

Le vetture verranno prodotte da un team dedicato nella divisione Classic di Bentley Mulliner, già costruttore della Bentley Corniche del 1939 recentemente restaurata.

La serie di dodici esemplari è già sold out, opzionate da collezionisti appassionati di tutto il mondo, inizierà a breve la fase di produzione dei primi modelli.

Accuratamente smontata e digitalizzata attraverso una combinazione di scansione laser e complesse misurazioni di precisione effettuate manualmente, è stato ricreato un modello CAD che comprende 630 componenti.

Per portare a termine il processo di digitalizzazione sono state necessarie 1200 ore di lavoro dell’uomo, il risultato è un accurato e completo modello digitale mai realizzato prima per una Bentley degli anni ’20. Gli ingegneri sono stati in grado di completare il modello lavorando a distanza durante l’emergenza COVID- 19.

Oltre al processo di assistenza allo sviluppo della progettazione e dello sviluppo delle parti, il modello CAD è utilizzato anche per fornire assistenza delle auto dei singoli clienti, con il team di progettazione di Bentley in grado di creare rendering accurati a colori specifici dai dati acquisiti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

In origine furono solo quattro furono le “Team Blowers” costruite da Birkin per le gare, alla fine degli anni 20’. Tutte impiegate sulle piste d’Europa, l’auto più famosa, la Team Car n. 2, ha corso sulla pista di Le Mans nella vittoria della Bentley Speed Six nel 1930.

Ed è stata scelta proprio questa macchina, la Blower del team di Bentley per la realizzazione della serie “Continuation”. Utilizzando gli stampi e le maschere originali degli anni ’20 e una serie di utensili manuali tradizionali insieme alla più recente tecnologia di produzione, verranno creati 12 set di parti, prima che i tecnici specializzati di Bentley Mulliner assembleranno le nuove Blower.

La Team Car originale di Bentley verrà quindi riassemblata, con il team storico che coglie l’occasione per completare un’ispezione dettagliata con un restauro meccanico comprensivo e conservativo per riportare la vettura alle specifiche originali del 1929.

L’auto regolarmente su strada da 90 anni, ha portato a termine l’edizione del 2019 della Mille Miglia, ha partecipato alle corse in collina al Goodwood Festival of Speed e il recente tour lungo la costa della California, tra cui una parata a Laguna Seca culminato con il Pebble Beach Concours d’Elegance 2019, dove l’auto è apparsa con due delle altre tre Team Blower.

Come continuazione delle serie originale Team Blower, ciascuna delle nuove vetture della serie Continuation presenterà motori a quattro cilindri e 16 valvole con un basamento in alluminio con rivestimenti dei cilindri in ghisa e testata in ghisa non rimovibile.

Il compressore sarà una replica esatta del compressore di tipo root Amherst Villiers Mk IV, che consente al propulsore di 4398 cc di sviluppare 240 CV.

La struttura dell’auto sarà creata su di un telaio in acciaio stampato, con sospensioni a balestra semiellittiche con copie degli ammortizzatori Bentley & Draper. Verranno ricreati i freni a tamburo meccanici Bentley-Perrot da 40 cm (17,75 “) e il blocco sterzo a vite senza fine completano il telaio.



Fashion - 19/03/2017

Voglia d’estate con la collezione Eles Italia per la dea del mare

Un misterioso paesaggio da cartolina per la moderna Anfitrite di Eles Italia – Evening Collection [...]

Fashion - 20/09/2019

Alla Milano Fashion Week i cittadini sfilano all’evento Labo.Art di Ludovica Diligu

Per la prima volta la città di Milano mette i suoi abitanti al centro di uno dei momenti più stimo [...]

Design of desire - 30/01/2017

Daunoacento le novità autoprodotte viste a Homi

Il design italiano si affida molto alle autoproduzioni e possiamo garantirvi che a Homi, il Salone d [...]

Top