8 Maggio 2020

Unipol, due edifici iconici nel nuovo quartiere Porta Nuova a Milano

Il progetto riporta in vita un vecchio edificio rimasto per anni incompiuto e abbandonato nella stessa strada del Bosco Verticale.

8 Maggio 2020

Unipol, due edifici iconici nel nuovo quartiere Porta Nuova a Milano

Il progetto riporta in vita un vecchio edificio rimasto per anni incompiuto e abbandonato nella stessa strada del Bosco Verticale.

8 Maggio 2020

Unipol, due edifici iconici nel nuovo quartiere Porta Nuova a Milano

Il progetto riporta in vita un vecchio edificio rimasto per anni incompiuto e abbandonato nella stessa strada del Bosco Verticale.

L’anno prossimo sarà pronto un edificio a forma ellittica in un angolo di via Melchiorre Gioia con il quartiere nuovo di Porta Nuova a Milano. Ma già da oggi è possibile vedere e ammirare in questi primi giorni di libera uscita di un edificio mirabile, De Castillia 23, accanto al celebre Bosco Vertiale.

Il progetto Urban Up, che ha preso avvio dalla città di Milano con la riqualificazioni di alcuni edifici simbolo del capoluogo lombardo per storicità e posizione, ha in serbo molte ristrutturazioni per Unipol che faranno parlare non solo nell’ambito dell’architettura metropolitana.

Una facciata prismatica ed elegante, in armonia con il contesto, caratterizza l’edificio De Castillia 23 grazie ad un gioco di diagonali che disegnano una scacchiera di vetro, dove pieni e vuoti si avvicendano in un movimento dinamico di sfaccettature e trasparenze. a soluzione progettuale proposta dal team di Progetto CMR, scelto dal Gruppo Unipol per la riqualificazione dell’edificio di via De Castillia non cura solo gli aspetti estetici, ma ha l’obiettivo di migliorarne la funzionalità, le prestazioni energetiche e l’efficienza complessiva legata alla gestione dell’immobile. Ne scaturisce un edificio iconico dotato di soluzioni tecnologiche all’avanguardia, costituito da due corpi fabbrica di 53 e 15 metri di altezza che formano un angolo di 45°.

 

Più spazio

Un altro intervento rilevante consiste nella conversione dei 2 piani fuori terra da parcheggio pubblico a spazio ad uso uffici, con conseguente demolizione della rampa d’accesso esistente. In questo modo sono stati liberati ampi spazi al piano terra, rendendoli pienamente fruibili anche dall’esterno.

Sorge nel quartiere Isola, uno tra i distretti più dinamici di Milano. Negli ultimi anni ha vissuto una costante e profonda trasformazione – sotto il punto di vista architettonico, urbano e della qualità dell’offerta di servizi – che gli ha permesso di posizionarsi tra le zone più attrattive della città. Esattamente di fronte a Bosco Verticale, De Castillia 23 è perfettamente connesso al mondo: si trova infatti al centro della triangolazione tra la stazione ferroviaria di Porta Garibaldi e le fermate metro Gioia e Isola.

Su un’area di 37.500 mq per un’altezza di 53 metri, l’edificio si compone di un corpo principale di100 metri di lunghezza con 12 piani fuori terra, 3 nel corpo basso e 3 sotto terra.

Rappresentata da una geometria a rete, la facciata del nuovo HeadQuarter Unipol vuole essere anche una metafora del sistema che caratterizza le relazioni e la società contemporanea. È realizzata in legno e vetro ed esprime la possibilità di utilizzare materiali naturali anche nella costruzione dei grattacieli. Un grande atrio di 75 metri di altezza sul lato sud caratterizza l’edificio e diventa uno spazio di moderazione climatica, sfruttando l’esposizione come opportunità energetica.

Il progetto del nuovo headquarter milanese del Gruppo Unipol nella zona di Porta Nuova (via Melchiorre Gioia angolo via Castiglioni) prevede la realizzazione di un edificio a forma ellittica che si sviluppa su 23 piani fuori terra e 3 piani interrati, per una superficie totale di 31.000 mq. La scelta della forma ellittica da parte del progettista, Mario Cucinella, permette alla torre di inserirsi armoniosamente in un ambiente già fortemente costruito. Consegna entro il 2021.

Read in:

Picture of Christian D'Antonio

Christian D'Antonio

Christian D’Antonio (Salerno,1974) è direttore responsabile della testata online di lifestyle thewaymagazine.it. Iscritto all’albo dei giornalisti professionisti dal 2004, ha scritto due libri sulla musica pop, partecipato come speaker a eventi e convegni su argomenti di tendenza e luxury. Ha creato con The Way Magazine e il supporto del team di FD Media Group format di incontri pubblici su innovazione e design per la Milano Digital Week e la Milano Design Week. Ha curato per diversi anni eventi pubblici durante la Milano Music Week. È attualmente ospite tv nei talk show di Damiano Gallo di Discovery Italia. Ha curato per il quartiere NoLo a Milano rassegne di moda, arte e spettacolo dal 2017. In qualità di giudice, ha presenziato alle manifestazioni Sannolo Milano, Positive Business Awards, Accademia pizza doc, Cooking is real, Positano fashion day, Milan Legal Week.
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”