Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 20/11/2016

Vighi Security Doors, le porte blindate hanno un profilo artistico

Lazienda di Colorno (Parma) ha vinto il premio grandesignEtico per le decorazioni innovative della creativa Claudia Meraviglia.

Vighi Security Doors è l’azienda di Colorno (provincia di Parma) che è pioniera nella realizzazione e nel design molto particolare di prote blindate. Di ultima generazione, tecnologiche e di fascia alta, le porte Vighi nell’ultimo anno stanno conquistando il mondo perché oltre alle personalizzazioni rese possibili dalla falegnameria interna all’azienda, hanno assunto uno status artistico. L’azienda, per volere del direttore generale Lorenzo Muratori, ha inaugurato il progetto Vighi art and design che l’ha portata a produrre porte con decori unici a cura dell’artista Claudia Meraviglia.

vighi porte blindate

Vighi Security Doors Art and Design: questo è il modello Ink, un getto d’inchiostro creato dall’artista Claudia Meraviglia.

Questa intuizione ha fatto guadagnare a Vighi Security Doors il premio grandesignEtico, il riconoscimento del design innovativo voluto dall’associazione Plana a Milano, patrocinato da ADI, l’Associazione per il design industriale.

Abbiamo letto la motivazione: Il pannello Afrika, collezione Claudia Meraviglia Creative, è un prodotto indirizzato ad assicurare la sicurezza degli spazi domestici, capace di integrare le caratteristiche tecnologiche della porta con differenti possibilità espressive della superficie, usando immagini materiche ed evocative“.

IL PROGETTO – Claudia Meraviglia ha creato rivestimenti che diventano “abiti” audaci, colorati e originali per le porte di sicurezza Vighi usando immagini, scatti fotografici e di fusioni grafiche digitali, in modo che ogni porta diventa un’opera originale da “esporre” con piacere nella propria casa.

Claudia Meraviglia dice: “Io mi nutro ogni giorno di bellezza, la catturo e la trovo ovunque. Questa è la meraviglia della mia esistenza, trovare, con sensibilità, gratitudine e attenzione, i dettagli ad ogni angolo. Particolari da fotografare, da fondere insieme, per poi stamparli su legno, carta da parati, pannelli tridimensionali, alluminio, cemento, tele, mobili. Girovago per le strade delle città, con la mia macchina fotografica, in cerca di muri vissuti, dei colori della ruggine, delle striature del legno, delle imperfezioni del cemento attempato, di pezzi di carta vissuta, di volti femminili che mi parlano in silenzio, e di oggetti antichi“. E questa ricerca si riverbera nella creatività di queste porte che ci hanno tanto colpito.

La linea di 18 immagini che, fuse con un prezioso supporto materico, sono divenute “abito” per le porte che, secondo il direttore Muratori “già avevano finiture di pregio. Avevamo però voglia di sperimentare materiali ed estetiche nuove, di dare una lettura più leggera e gentile della porta blindata, che evidentemente è un prodotto che per le  proprie caratteristiche costruttive è “pesante”. L’incontro con l’interior designer Claudia Meraviglia ci ha dato la possibilità di proporre ai nostri clienti un modo nuovo di interpretare la finitura della porta“.

Per info www.vighidoors.it



Society - 22/07/2019

Mataro da Vergato: “Un Cenacolo nudo per raccontare verità”

Nel 2019 ricorre l'anniversario dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci e a Milano e in Lombar [...]

Design of desire - 06/04/2019

Il tema del futuro? Il wood life cycle

"Il Legno si fa Smart: una filiera sempre più digitale” è il titolo di un workshop organizzato d [...]

Leisure - 07/08/2020

Con “Say Something” Kylie Minogue rilancia la disco

A 15 anni da "Confessions on a Dancefloor" di Madonna, la disco torna nel pop con la rentrèe di Ky [...]

Top
Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e sezioni extra che stiamo sviluppando. Obbiettivo: sorprendere i nostri lettori nel corso del 2021!