Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 04/07/2019

Alberto Sartori abbraccia la pelletteria di lusso

Tutti i pezzi sono Made in Italy. Un'altissima qualità ottenuta attraverso la ricerca, l'utilizzo dei materiali pregiati, totalmente di produzione interna.

La pelletteria di lusso, quella di particolare pregio e rilievo, quella italiana è il nuovo “mondo” a cui il brand Alberto Sartori ha scelto di abbracciare.

Il brand si è fatto ammirare per l’attenzione alla sostenibilità della propria produzione oltre che per l’eccellenza delle sue realizzazioni.

Il marchio si è sviluppato in seno al genio e alla creatività di Barbara Cortelazzi una giovane fashion designer appena trentunenne che – da sempre – ha una forte dedizione verso la moda, la sua storia e il suo linguaggio. La creativa ha scelto di convogliare nel brand Alberto Sartori tutta la sua attenzione verso il fashion design e allo stile.

Il marchio si distingue per il pregio e la cura di ogni suo pezzo poiché tutti si caratterizzano per pellami pregiati oltre che per un vero e proprio “zelo” certosino delle lavorazioni, tutte di tipo sartoriale e direttamente affidate a laboratori di pelletteria toscana, la c.d. quintessenza del Made in Italy.

Alberto Sartori rappresenta un vero e proprio luxury brand che si contraddistingue per la sua la capacità di rispondere al bisogno e alla necessità di sviluppare e valorizzare la singolarità e la personalità legata al proprio stile a partire dall’accessorio.

 

Il marchio si denota per una forte creatività che trova base nel fatto che la sua direttrice creativa ha maturato grazie allo studio e il recupero filologico delle linee di borse iconiche e senza tempo. Ogni singolo pezzo è, infatti, impreziosito dall’inserimento di un elemento gioiello che lo rende questo accessorio, un pezzo di straordinaria unicità.

Ogni pezzo firmato Alberto Sartori si distingue per una chiara attitude ovvero quella di sviluppare un prodotto che sia in grado di coniugare gli stilemi e il design classico, la ricerca e l’innovazione in una creazione unica, sofisticata e preziosa.

 

Barbara Cortelazzi, la giovane fashion director, è guidata da un chiaro obiettivo e claim: unire il design elegante delle classiche linee anni ’50 al carattere innovativo delle tecniche conciare.

 

Ricerca dei particolari e dei pellami sono tra le prerogative alla base del brand che offre una linea in vitello bottalato e il coccodrillo mentre i gioielli impreziosiscono le borse riflettono la luminosità delle pietre naturali e preziose.

 

Alberto Sartori intercetta il desiderio sempre più avvertito di ottenere la massima personalizzazione dell’accessorio coinvolgendo il fruitore raffinato ed esigente in tutti i processi di creazione e realizzazione del suo accessorio.

Le borse Alberto Sartori rappresentano pezzi unici, di qualità e design in quanto il brand interpreta il concetto di neolusso responsabile.

Tutti i pezzi sono realizzati su ordinazione, le pelli scelte abbracciano i principi del cruelty-free poiché ogni prodotto vuole impattare il meno possibile sull’ambiente.

 

 Testo a cura di Francesca Rizzi

 



Leisure - 22/01/2019

“Ora o mai più” torna e cattura con l’eterna speranza del pop

Paolo Vallesi raccoglierà l’eredità di Lisa in questa seconda edizione di ‘Ora o Mai Più’? [...]

Society - 14/10/2017

Francesca Rasi, attrice con lo spettacolo nel sangue

Brava, bella, con una straordinaria somiglianza alla prima Sofia Loren, Francesca Rasi è la giovane [...]

Leisure - 21/11/2018

L’inafferrabile Banksy catturato in museo (ma lui dissente)

Visto 8 anni fa in una collettiva sulla street art al Superstudio, Banksy appariva abbastanza innoqu [...]

Top