Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 23/02/2018

Antonelli Firenze, un inverno con l’estate nel cuore

Il tocco del sole nel freddo. Fanno la differenza le tante versioni del velluto, declinato nelle nuance della collezione e a costa schiacciata, liscio, jacquard.

La maglieria preziosa e i ricami opulenti ci ricordano che questa di Antonelli Firenze è una collection invernale. Ma per la stagione 2018-19 il marchio toscano ha voluto portare nel cuore del mood degli abiti un tocco di eleganza estiva italiana.

E l’estate nell’inverno 2018 di Antonelli Firenze si rivela in una collezione che gioca su cromie, contrasti e sovrapposizioni superando ogni confine. Una esplosione di colori decisi e ricchi di personalità che, declinati nei tessuti invernali e nelle fantasie jacquard, perdono ogni stagionalità e propongono un nuovo accostamento con i bianchi,  i grigi, i cammelli.

Il giallo del sole, il rosso fiamma, l’arancione-ruggine, il blu copiativo e il verde-turchese, sono le inaspettate cromie dei cappotti bon ton in lana, di quelli in alpaca strappata, dei nuovi montoni dal peso piuma, dei capospalla damascati e dei lunghi chimono floreali.

Antonelli 3_29673 Antonelli 13_30016 Antonelli 23_30677

Mentre diventano elemento decorativo come bande laterali dei pantaloni o esaltano la luminosità nelle fantasie delle camicie in seta.

Fanno la differenza le tante versioni del velluto, declinato nelle nuance della collezione e proposto a costa schiacciata, liscio, jacquard, stampato per gonne, pantaloni, blazer, ma anche in cappotti vestaglia o modelli jogging che, a costa schiacciata, diventano nei loro colori un capo elegante.

E il blu diventa il nuovo nero nei look più formali dove i pantaloni in seta sono da indossare con maglie over in angora dal peso piuma.

 



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Society - 11/01/2017

Manuel Pia, la chitarra e il sogno del merito

Che la scrittora ami la musica è noto, che mi stiano a cuore i giovani, pure, ma ho sentito il biso [...]

Design of desire - 09/03/2017

Toscot, design moderno e tradizione toscana

Toscot propone modelli per l’illuminazione che coniugano la tradizione toscana del calco a mano co [...]

Trends - 06/03/2017

Gli occhiali che metteremo: le montature come opere d’arte

Da Mido, Fiera internazionale dell'ottica a Milano, le ultime novità degli occhiali selezionate per [...]

Top