Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 27/05/2020

Canada Goose, la sostenibilità entra nella sua moda

Con James Clar per una collezione estiva ispirata all'arte della luce. Con le Nazioni Unite per raggiungere gli obiettivi eco nei prossimi anni.

La sostenibilità e l’attenzione per l’ambiente sono sempre più al centro della proposta moda di Canada Goose, soprattutto per effetto della conversione in pelliccia rigenerata utilizzata per i parka prevista per il 2022 che è una notizia storica per il marchio canadese. Che già per questa bella stagione 2020 ha molti segnali di eco-compatibilità.

Fondato in un piccolo magazzino a Toronto, Canada nel 1957, il brand Canada Goose è cresciuto fino a diventare uno dei più importanti produttori di abbigliamento sportivo di lusso al mondo. Ogni collezione è intessuta della conoscenza delle esigenze rigorose dell’Artico e ispirata da inesorabile innovazione e alti livelli di maestria. Dai luoghi più freddi al mondo alle capitali della moda, le persone sono fiere di indossare i prodotti di Canada Goose. Dando lavoro a più di 4000 persone nel mondo.

Canada Goose ha annunciato i suoi piani per aumentare la produzione nazionale di dispositivi di protezione individuale (DPI) per gli operatori sanitari impegnati inprima linea in tutto il Canada il mese scorso. Ha riaperto tutte le sue otto strutture canadesi e, a piena capacità, ha lavorato per supportare gli sforzi fino a 900 dipendenti. Canada Goose nell’emergenza ha prodotto almeno 60.000 camici a settimana, con piani di consegna fino a 1,5 milionidi pezzi, al costo. Eventuali profitti involontari, potenzialmente derivati da efficienze, saranno donati a fondi di soccorso nazionali COVID-19. Alla fine si calcola saranno prodotti e donati 14.000 camici.

“Abbiamo sempre creduto nella costruzione di un business vantaggioso per il nostro team, per le comunità di cui facciamo parte e per il pianeta, per le generazioni a venire – ha affermato Dani Reiss, Presidente e CEO di Canada Goose – . Non importa quanto abbiamo fatto negli ultimi 60 anni, dobbiamo fare di più, il mondo non può aspettare. I nostri impegni aggressivi delineati nel nostro primo Rapporto di Sostenibilità sono i passi che stiamo adottando per trasformare il modo in cui facciamo affari e ci assicuriamo di fare tutto il possibile per creare il futuro che vogliamo vedere”.

La sostenibilità è una parte fondamentale del modello di business di Canada Goose da oltre 60 anni, a partire dal suo costante impegno nel realizzare i prodotti migliori delsuo segmento,utilizzando materiali e artigianato della massima qualità, che possono essere utilizzatia lungo termine. Il Rapporto di Sostenibilità 2019 della società segna il suo primo passo nella misurazione e nella pubblicazione del suo impatto ambientale e socialea livello globale, nonché in nuovi e continui impegni a sostegno dei quattro punti chiave degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite. Nell’ambito della Strategia di Impatto Sostenibile, Canada Goose delinea gli impegni chiave:

•Riduzione del Carbonio: Emissioni zero di gas serra nette dirette e indirette (Scopo 1 e 2) entro il 2025, attraverso piani d’azione aggressivi e tangibili che mirano a ridurre le emissioni di oltre l’80% rispetto ai livelli attuali.

•Pelliccia Rigenerata: Nel 2022, Canada Goos eha in programma di introdurre la pelliccia rigenerata nella sua catena di fornitura, che include l’inizio della produzione di parka con pelliccia rigenerata e la fine dell’acquisto di nuova pelliccia. Il brand prevede inoltre di lanciare nei prossimi mesi un programma di riacquisto di pellicce per i consumatori.

•Responsible Down Standard (RDS): Nel2019, in collaborazione con Textile Exchange, la società ha completato l’audit di conformità di terze parti al 100% delle sue strutture produttive e si impegna a diventare certificato RDS al 100% entro il 2021.

•bluesign®: L’impegno di raggiungere al 90% dei tessuti di Canada Goose con l’approvazione bluesign® per pratiche responsabili e sostenibili entro il 2025, aumentando del32% l’utilizzo avuto nel 2019. •Plastic-Free: Inizio dell’eliminazione della plastica monouso intutte le strutture di proprietà o controllate da Canada Goose.

 

 

Due modelli, uomo e donna, per la Canada Goose collection 2020 primavera/estate. Le iniziative di lunga data attuate da Canada Goose in termini sociali, annoverano la collezione dedicata a Polar Bears Inernational (PBI), il Canada Goose Resource Centres Program e il progetto Atigi, tutti volti a sostenere le comunità settentrionali del Canada.

Lumen Trench Coat trench uomo al ginocchio completamente reversibile realizzato con Ventile, un esclusivo tessuto 100% cotone a trama fitta resistente all’acqua e antivento, ad alte prestazioni. Il trench crea due look in uno con dettagli riflettenti su un lato per una maggiore visibilità. Il cappuccio rimovibile ha cordoncini nascosti che si stringono attorno al viso. Le cinghie con logo Canada Goose consentono di trasportare la giacca a mani libere sulle spalle quando non in uso. Questo capo è progettato per essere utilizzato anche insieme alla giacca Helios. Clara Trench Coat ha le stesse prestazioni per donna, in combinazione con la giacca Solis.

Canada Goose ha poi lanciato una capsule collection esclusiva che esplora l’interazione tra luce, arte e funzionalità per quest’anno.
BRANTA è la collezione stagionale che reinterpreta capi iconici del brand e si focalizza sul concetto di esplorazione del mondo della natura.
Per l’estate 2020, la limited edition Branta è stata creata in collaborazione con il visual artist James Clar, artista contemporaneo americano, e prevede 5 capi (uomo e donna) in cui funzionalità e stile si mixano perfettamente; ogni giacca, infatti, è caratterizzata da un tessuto ad altre prestazioni e presenta straordinari colpi di luce grazie a dettagli riflettenti.

Canada Goose lanciala sua prima collezione primaverile della linea BRANTA, reinterpretando il patrimonio del brand con stilee una forte identità. BRANTA, una capsule collection stagionale basata sul concetto di esplorazione, offre un’estetica focalizzata sul mondo della natura.

La collezione racconta i giorni più luminosi della stagione e l’ottimismo che viene evocato quando lasciamo entrare la luce. Ispirata da The Art of Light, la limited edition esplora l’interazione tra luce, arte e funzionalità guidata dall’innovazione. In collaborazione con James Clar, artista di Brooklyn celebre per le sue innovative esplorazioni dell’intersezione tra tecnologia e umanità, la collezione rappresenta anche il viaggio di auto-esplorazione attraverso il potere trasformativo della luce.

Combinando funzionalità e stile, i cinque capi della capsule collection presentano straordinari colpi di luce e sono stati progettati per essere indossati anche a strati insieme, come protezione dal clima mutevole della primavera. I simboli di Canada Goose e la doppia striscia riflettente sono stati reinventati per fondere arte e scienza. La lunghezza tra le strisce riflettenti si ispira alla lunghezza d’onda dello spettro elettromagnetico della luce.



Design of desire - 22/04/2020

Verner Panton, 50 anni dalla mostra che cambiò il design

VERPAN è un produttore autorizzato di disegni del famoso architetto e designer danese Verner Panton [...]

Society - 14/06/2018

Lisa ad “Ora o mai più”, in Marco Masini ha trovato un amico

Della prima puntata di Ora o mai più è stata l’assoluta protagonista, vincendo con in coppia con [...]

Leisure - 13/07/2020

Letizia Cariello, arte in campagna a Novara

Letizia Cariello è una maître à penser, inventrice di linguaggi che facilmente teorizza, ma l [...]

Top