Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 08/02/2021

Candiani Denim, un filato vegetale rende i jeans stretch

Insieme ai campioni e pionieri della sostenibilità olandesi di Kings of Indigo presenta una capsule collection di jeans e capi in denim Coreva.

Candiani Denim ha lanciato il primo Denim stretch biodegradabile che sia mai stato prodotto nella storia della tessitura mondiale.
Si tratta di un’innovativa tecnologia sviluppata e brevettata da Candiani Denim, chiamata Coreva, che consente l’uso di un filato vegetale, ricavata dalla gomma naturale, in sostituzione dei filati sintetici.

Una tela Denim per la prima volta prodotta completamente senza l’utilizzo di plastiche, Coreva stretch technology sostituisce gli elastomeri sintetici ottenuti comunemente dal petrolio senza comprometterne l’elasticità, le qualità fisiche e la durabilità del jeans.
Questa tecnologia cambia totalmente l’intero mondo della produzione Denim e permette all’azienda italiana, definita “The Greenest Mill in the Blue World”, di presentare al mercato un prodotto che ben si inserisce nel processo di ricerca di materiali bio e risorse rinnovabili operata da Alberto Candiani, quarta generazione della famiglia Candiani.

La famiglia ha portato avanti un impegno in chiave ecologico che ha consentito all’intero settore di volgere lo sguardo a un futuro di assoluta attenzione all’ambiente e allo sviluppo di un’industria sostenibile.

ALLEANZA CON KINGS OF INDIGO – Quando Tony Tonnaer fondò ad Amsterdam Kings of Indigo nel 2011 aveva le idee molto chiare sul tipo di brand e di percorso che avrebbe desiderato fare. Produrre collezioni sostenibili sia per la società che per l’ambiente, senza compromessi sulla qualità. Pioniere della sostenibilità nel mondo della moda, Kings of Indigo ha saputo innovare le sue proposte di anno in anno, sia per ciò che concerne i metodi produttivi e i materiali che per la divulgazione del messaggio.
Con la capsule collection Swim Upstream, in Italia venduta in esclusiva da Candiani Store, il brand consolida una forte partnership con un altro grande campione internazionale della produzione sostenibile, Candiani Denim. Un incontro di assoluto valore e che verte sull’utilizzo di Coreva, la prima tela bio stretch biodegradabile e compostabile al mondo che, in questo caso, viene presentata per la prima volta in blue, nero e ecru.
La capsule collection sviluppa il capospalla su classic trucker jackets in Denim con bottoni prodotti in metallo riciclato, french workwear jacket e short jackets e jeans in biostretch denim per Uomo, Donna e Kids. I capi sono caratterizzati da capi smart, customizzati con patch artistici a cui si ispira da sempre il brand come, ad esempio, la carpa Koi. Una delle
patch è stata proposta direttamente da Candiani Denim e fa riferimento al nome della capsule “Swim Upstream” con un invito ad andare controcorrente e uscire dall’omologazione. Quello che, senza alcun dubbio, hanno fatto insieme Kings of Indigo e Candiani con questa straordinaria collezione.
Swim Upstream è venduta in esclusiva italiana da Candiani Denim Store in Piazza Mentana 3 a Milano, su candianidenim.store e presso i canali di vendita di Kings of Indigo.



Society - 03/03/2019

Il ballo del Doge a Venezia, va in scena il bello dell’effimero

Al Ballo del Doge a Venezia, andato in scena questa notte, si è visto il bello dell'effimero e il g [...]

Fashion - 23/04/2020

Freitag mette online il laboratorio: design su tessuto su misura a distanza

Il brand di moda svizzero Freitag ha inventato un modo per tenere contatti con i clienti stimolandon [...]

Design of desire - 10/02/2018

FuturDome, un palazzo Liberty che rivela arte

Ci sono dei luoghi che sono deputati alla nascita di arte e cultura. Anche col passar del tempo, a v [...]

Top