Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 18/09/2020

Conceria superior lancia già il trend per il 2021

Handmade leather, la nuova haute-couture dell'azienda toscana che per l'inverno dell'anno prossimo propone un "classico" rivisitato in chiave contemporanea.

Conceria Superior, azienda toscana fondata nel 1962 che da oltre 50 anni opera nel settore delle pelli di lusso per l’Alta Moda, presenta la nuova collezione FW21-22 in una modalità “haute couture”.

Saltata l’edizione invernale di Premiere Visione, la kermesse francese della filiera tessile, che a causa della crisi Covid-19 ha rivisto i piani per tutte le edizioni 2020 delle fiere. Ma se alcuni appuntamenti fondamentali del settore saltano, come ultima l’edizione di Premiere Vision di settembre, l’azienda toscana si conferma oggi più che mai una vera e propria eccellenza; una realtà consolidata, una eccellenza italiana pronta al cambiamento, che tempestivamente ha saputo mettere a punto una strategia per non mancare all’appuntamento con la stagione FW21-22.

Come già testato con successo per la presentazione della pre-collection, in occasione di Blossom Premiere Vision Paris dello scorso luglio, anch’esso cancellato – e in vista dell’importante appuntamento stagionale di Lineapelle, Superior realizza campionari “haute couture” confermandosi così una vera e propria eccellenza, non solo in termini di prodotto, ma anche e soprattutto in termini di servizio al cliente.

Superior Spa è un’azienda toscana con sede a Santa Croce sull’Arno – fondata nel 1962 – che opera nel settore delle pelli di lusso per l’Alta Moda ed è oggi amministrata da Stefano Caponi.

Stefano Caponi, attuale amministratore di Conceria Superior. Attualmente Conceria Superior sta dedicando particolare attenzione ad una nuova configurazione dei propri impianti produttivi con l’obiettivo di elevare gli standard di ecosostenibilità. La continua tensione al miglioramento è la vera forza dell’Azienda che da più di sessant’anni agisce per continuare a migliorarsi. Le certificazioni Qualità, Etica, Ambientale e Sostenibilità sono “solo” il riconoscimento formale di questo impegno continuo, forte, convinto e condiviso. Negli ultimi 3 anni Superior Spa ha registrato una significativa crescita di fatturato, passando da 37 a 54 milioni di euro, ed un organico di 120 dipendenti.
Alternate text
Un’immagine della fase 1: il condizionamento. A questa segue la stiratura, la tamponatura e la palmellatura.

La nuova FW21-22 è una collezione molto focused, concentrata, quasi”sartoriale”, composta da micro-campionari creati ad hoc, pensando direttamente alle esigenze e alle peculiarità delle singole maison, paragonabili a collezioni “haute-couture”, dove predominano pelli “classiche” realizzate secondo una nuova filosofia del “back to handmade”.

La collezione propone una palette composta da 4 colori fondamentali, miel (giallo becco d’oca), ebony (cioccolato molto intenso), deep carrmin (carminio intenso) e dauphin (blu ciano con toni di grigio) con colore di contrasto bronze, molto intenso, caldo e sparkling per peculiari effetti luce.

Non mancano i must-have signature Superior, vitelli molto classici, quali Vittoria, Brise, Lady Plongé, Femme, Philadelphia, Levanto, Avenue, i mezzi vitelli come il Galles, Essenza, vitellino abrasivato, Old School, Raffaello e i vitellini classici Superior quali Atena, Brezza, Dan, Giove, Papier e Glass.

Nonostante la nuova modalità di campionatura la collezione propone sempre una selezione di pezzi fashion, anche se in questo momento la tendenza è quella di un “classico” rivisitato in chiave contemporanea. Anche per la parte più fashion e di tendenza Superior introduce nuove pelli, luminose ma senza eccessi, dalle atmosfere equilibrate pur avendo dei chiari riferimenti colore e texture in parte agli anni ’70 e in parte agli anni ’80.



Design of desire - 17/02/2020

I mosaici artistici di Francesco Parutto: “Un’arte italiana al passo con la modernità”

Quando pensiamo al mosaico ci vengono in mente le antichità pompeiane o bizantine. Eppure c'è una [...]

Leisure - 15/09/2020

Settembre è donna: Annalisa, Alicia Keys, Carla Bruni

Un'italiana (Annalisa), una première dame (Carla Bruni) e una superstar americana (Alicia Keys) st [...]

Leisure - 01/01/2019

Capodanno 2019 da Firenze, Baby K e Francesco Renga le star

Dario Nardella, sindaco di Firenze dal 2014, ha traghettato l'affollatissima piazza Michelangelo ver [...]

Top