Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 20/02/2020

Fabiana Gabellini veste Andreea Duma tra i monumenti di Roma

La top model della Transilvania è interprete dello stile che si rifà a Grace Kelly. Le foto di Angelo Apolito

Il potere evocativo dei dipinti, la loro portata metaforica e al contempo l’essere oggetti di pregio inestimabile sono sempre la primaria fonte d’ispirazione per Fabiana Gabellini. Un quadro che è un talismano,  emblema di innocenza e di libertà, ma anche specchio dell’anima in grado di racchiudere i segreti e l’identità stessa della donna che indosserà gli artistici abiti sartoriali creati dalla giovane fashion designer.
Ad interpretare la capsule collection di Fabiana Gabellini  è la top model internazionale Andreea Duma la cui bellezza “regale” evoca una indimenticabile icona di stile: Grace Kelly.
Eleganza innata, sguardo affascinante, un fisico scolpito da anni di sport, Andreea vive a Roma da parecchio tempo e, in Italia, ha conquistato le passerelle dei più importanti stilisti, da Valentino a Gattinoni, a Fendi. Nel mondo della moda sin da quando era bambina, anno dopo anno ha raggiunto traguardi sempre più importanti:  sfilate, cataloghi, campagne pubblicitarie,  programmi televisivi e cinema.
Nonostante le sue due lauree: una in Giornalismo e Relazioni Pubbliche e l’altra in Psicologia Infantile, ha sempre seguito la sua passione arrivando a sfilare anche dentro il Museo del Louvre.
Andreea rispecchia perfettamente lo stile di Fabiana Gabellini e dei suoi capi negli scatti super cool del noto fotografo Angelo Apolito, realizzati nei luoghi più iconici di Roma: da Piazza di Spagna a Piazza Venezia fino alla Fontana di Trevi. Abiti da sogno, spettacolari, ricchi di dettagli preziosi e ricercati.  I volumi sono ampi, i tessuti lucidi e pregiati giocano con la luce facendola scivolare su lunghe superfici e grandi insenature di ombre in un continuo alternarsi. Un’opulenza elegante e rigorosa decora ogni singola creazione con minuziosità e splendore; la donna di Fabiana Gabellini, proprio come quella di un’opera d’arte, è flessuosa e disinibita, consapevole della propria femminilità.
Una capsule collection  romantica, ispirata alla natura, ai fiori come massima espressione di una perfezione naturale e poetica. Abiti puri e semplici che nascondono invece un’accentuata complessità di forme e colori, dimostrando così il loro infinito fascino e “dipingendo” una delicatezza femminile effimera e sognante. Gli outfits sono stati completati da accessori e bijoux di Francesca Munzi: piccole creazioni artistiche in macramè e pietre semipreziose, rigorosamente fatte a mano, che dimostrano un savoir-faire artigianale tipicamente italiano. La collaborazione tra Francesca Munzi e Fabiana Gabellini si estende, naturalmente, anche alla collezione Bridal ed a tutte le creazioni da cerimonia, per enfatizzare, con un tocco glamour ed estremamente raffinato, la meraviglia degli abiti Haute Couture Fabiana Gabellini Made to Measure.
www.fabianagabellini.com
Credits: Ph. ©Angelo Apolito, Stylist Francesca Munzi, Hair Michele Spanò, Make-Up Paolo Luciani, Designer Fabiana Gabellini, Model Andreea Duma


Design of desire - 20/04/2017

Citco spinge il design oltre il limite del marmo

C'è tutto, dai tavoli ai decori da parete agli specchi, nella gamma di prodotti che Citco, azienda [...]

Leisure - 04/02/2019

L’incredibile performance di Liu Bolin, l’artista che si mimetizza nei monumenti

In occasione del capodanno cinese, invitato da MonteNapoleone District per il primo evento "Montenap [...]

Leisure - 18/02/2020

Incontro con Fabio Concato a Napoli: “Qui il pubblico più intonato”

“Durante i miei concerti il pubblico spesso canta insieme a me ed è sempre molto emozionante, ma [...]

Top