18 Ottobre 2017

Falconeri, shooting alle cascate cilentane

La modella Lana Zakocela e il fotografo spagnolo Alvaro Beamud Cortés narrano il brand in uno scenario naturale.

18 Ottobre 2017

Falconeri, shooting alle cascate cilentane

La modella Lana Zakocela e il fotografo spagnolo Alvaro Beamud Cortés narrano il brand in uno scenario naturale.

18 Ottobre 2017

Falconeri, shooting alle cascate cilentane

La modella Lana Zakocela e il fotografo spagnolo Alvaro Beamud Cortés narrano il brand in uno scenario naturale.

La campagna pubblicitaria Falconeri Fall-Winter 2017/18 sottolinea ancora una volta il legame inscindibile dello storico brand al mondo della Natura. L’azienda di cachemere e filati naturali di Verona, ha deciso di enfatizzare la sua vena naturale portando il setting della propria pubblicità all’aperto.image002

E lo ha fatto in uno dei scenari più incantevoli e meno conosciuti del Sud Italia, le Cascate di Venere a Casaletto Spartano nel Parco Nazionale del Cilento a ricreare uno scenario magico, incontaminato, quasi mitologico. Le foto che vi presentiamo narrano di un luogo incantato di evasione e libertà, uno spazio intimo e rassicurante, in cui domina la bellezza assoluta, sensuale e maestosa della natura.

La purezza di questo scenario ci riporta a un quadro autentico e incontaminato dalle cui acque sembra emergere la bellezza eterea e senza tempo di Venere. I capi Falconeri trovano in questo contesto il loro habitat naturale e si fondono con ciò che li circonda. Linee morbide, texture materiche e una palette di colori che spazia dal fango al talco rosa, passando per i grigi e il gesso: una collezione che si intreccia e si fonde con le nuance della Natura incontaminata e potente.

falconieri the way magazine (5)

Il lusso semplice e lineare di Falconieri ben si sposa con la natura che gli fa da quinta, da sempre fonte e ispirazione del brand, creando un legame armonioso tra i capi e lo scenario incontaminato.

La modella Lana Zakocela famosa per essere stato il volto della campagna del profumo Queen of Seduction di Antonio Banderas, è immersa in uno scenario naturale e incantevole, con i preziosi capi del brand a coprire le parti del corpo in stile maxi-pull. L’autore di questi scatti è il famoso fotografo Alvaro Beamud Cortés, trentenne di Valencia che si è fatto notare per servizi e lavori tra l’Italia e il Marocco.

Read in:

English English Italian Italian
Christian D'Antonio

Christian D'Antonio

Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Ti potrebbe interessare:

Cinquant’anni di Ville Vesuviane: la mostra dalla collezione di Ernesto Esposito

Ernesto Esposito ha una collezione privata di oltre 900 opere di varia fattura e composizione databili tra il XX e XXI secolo. Andy Warhol, Joseph Beuys, Alex Katz, Ed Ruscha, Ilya Kabakov, Jannis Kounellis, Richard Prince. Egli ama definirsi un collezionista e non un mercante; un creativo, anzi un “disegnatore creativo” e non si definisce un artista; l’arte contemporanea riflette le sue idee e creazioni, ispira ed amplia in nuovi progetti. Ma, sottolinea, l’arte rispecchia un momento storico, lo fotografa, il design invece non propriamente, è una sorta di finzione, lo si può riproporre anche rivisitandolo. Suor Orsola Benincasa Di rilievo, l’intervento dei docenti e degli studenti del Corso di laurea in restauro dell’Università Suor Orsola Benincasa, rettore Lucio d’Alessandro, diretti e coordinati dal direttore del Dipartimento di Scienze umanistiche Paola Villano e dal presidente del corso di laurea in restauro Pasquale Rossi. La mostra, in collaborazione della Fondazione Ernesto Esposito e noh art ha il sostegno della Regione Campania ed il patrocinio del Comune di Ercolano ed è aperta al pubblico dal 7 maggio al 14 novembre 2021.

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?