Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 06/10/2019

Fisico, beachwear nuovo con la direzione voluta da Liliana Conti

La beach couture con la nuova impronta: raffinatezza e rigore nelle linee, stampe preziose e dettagli riconoscibili. Anche al mare.

Desiderio di certezze e di leggerezza, questi i must della collezione FISICO per la Primavera Estate 2020. Nell’abbigliamento come nella vita, la vera trasgressione è tornare al rigore e alla classe, ma con più ironia. Elementi di Haute-Coutur con tagli equilibrati, proporzioni rigorose, alchimie da sartoria, cure dei dettagli.

Un pret-a-porter d’impatto, dove la voglia di colore esplode con i toni accesi delle atmosfere indiane che si manifesta nelle stampe e nei bordi che delimitano gli orli. Fusione di stili che superano le tendenze. Equilibrata la miscela di voglia di bon ton e desideri trasgressivi con costante richiamo allo stile hippy e al boho-chic, fatto di linee sinuose, tessuti leggeri, colori saturi di luce e ispirazioni vintage della sartoria anni Sessanta.

Il marchio Fisico nasce all’inizio degli anni 90 intorno a un’idea originale, esclusiva e raffinata, l’introduzione del pret-a-porter sulla spiaggia. E’, da subito, un grande successo che posizione FISICO come marchio leader nel segmento Beach Couture.

Per l’estate prossima microfibre, in abiti che accarezzano il corpo anche se non lo fasciano, i bikini e i costumi impreziositi da pavè di cristalli Swarovski, in armocromie che mettono in risalto il colore della pelle. Seta Habotai in fantasie multi-color e Crepe di Chine tinto in capo, su lunghi abiti ed eleganti caftani. Tulle laminato di piccole paillettes, in abiti con romantiche balze e a sfumature in gradazione.

Le stampe impreziosite da piccole paillettes, e i ricami su costumi e abiti caratterizzano la preziosa Summer Couture del brand.

STORIA – Dalla prima idea, caratterizzata da una fortissima componente di eleganza, qualità e stile, la collezione si è evoluta in un abbigliamento mare di alta gamma, e si è consolidata nel pret-a-porter con la proposta di collezioni sempre più ampie e strutturate sino al raggiungimento di un vero e proprio total-look presidiand una nuova nicchia di mercato.

 

Nel 2016 il marchio è stato acquistato dalla Olmar & Mirta spa dell’imprenditore Giambattista Tirelli, società mantovana che nasce come storica realtà tessile già negli anni 60. Oggi attiva in Italia e all’estero, è specializzata nella creazione e nella distribuzione di marchi di successo internazionale come Rick Owens, Gentryportofino e Uma Wang.

 

La collezione PE20 vede Liliana Conti come nuovo Direttore Creativo e pone l’idea della Couture dell’Estate, la Summer Couture, al centro di una proposta di grande rinnovamento per una donna che conosce lo Zeitgeist del momento, consapevole, femminile e femminista, neo-borghese e, soprattutto internazionale.

 

Lo stile, molto riconoscibile, è articolato con dettagli preziosi, stampe uniche e perfetta vestibilità.

 



Society - 16/05/2016

Francesco Gabbani: “Nella musica e nello stile sostengo la semplicità”

Francesco Gabbani dopo anni di gavetta ed esperienza nella musica, è finalmente salito alla ribalta [...]

Design of desire - 18/02/2019

A Euroluce il design di David Lopez Quincoces per Oluce

Preview Euroluce 2019 per il prossimo Salone del Mobile. Ilo lamp design presenta il risultato della [...]

Travel - 15/05/2019

“Apertipervoi”, a giugno il Touring Club apre i tesori d’Italia

Le chiese, musei meno noti e conosciuti compongono gli 83 luoghi "Aperti per Voi", ovvero quei siti [...]

Top