Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 20/04/2017

Franco, il sarto dalle linee semplici in un libro illustrato

Alle origini del sistemamoda milanese. La storia biografica e professionale di Francesco Fracchiolla.

Franco, il sarto dalle linee semplici non è solo il titolo di un pregevole libro appena pubblicato. C’è stato un momento nel 900 in cui Milano e la moda italiana si sono affermati per primi nell’immaginario globale dell’eleganza. La moda italiana ha il suo momento di svolta e di affermazione a livello internazionale tra gli anni Cinquanta e Settanta, grazie alla creatività e alla raffinatezza sartoriale di professionisti non sempre riconosciuti dal grande pubblico e dagli storici del settore.

Protagonista di questo volume è Francesco Fracchiolla, giunto a Milano nel 1952 da Gravina in Puglia, che inizia a lavorare presso importanti sartorie maschili e femminili. Nel 1968, con il nome Franco, apre la sua casa di moda, che diventa immediatamente punto di riferimento per una raffinata clientela milanese e nazionale. Le sue collezioni, presentate a Palazzo Pitti e alla Camera Nazionale dell’Alta Moda Italiana, entrano nella storia della haute couture, caratterizzate da uno stile semplice, risultato di una sapiente lavorazione e di un perfetto equilibrio di armonia ed eleganza.

Il volume, frutto del riordino e dello studio dell’archivio del sarto, restituisce nella sua completezza la figura e lo stile di Fracchiolla e rappresenta un ulteriore e significativo passo in avanti nella ricostruzione storica di quel variegato panorama di realtà produttive che hanno reso Milano una delle capitali internazionali della moda.

Franco, il sarto salle linee semplici è un volume con illustrazioni di 120 pagine e 180 immagini.

Franco, il sarto dalle linee semplici è un volume con illustrazioni di 120 pagine e 180 immagini.

La storia illustrata ripercorre l’intera produzione dell’atelier Franco dai suoi esordi nel 1968 agli anni novanta. Pagine a colori come sfilate di moda presentano gli abiti icona della sua linea, mentre una ricca documentazione, costituita da riviste, pagine di giornale, fotografie d’autore, accompagna un’esaustiva ricostruzione della vicenda biografica e professionale di Francesco Fracchiolla. Introduce il volume un’attenta analisi della nascita del sistema moda nella Milano degli anni cinquanta e sessanta, contesto nel quale si colloca il successo di Franco.
La linea sobria e la pulizia del taglio rappresentano la cifra dello stile sartoriale di Franco, specie negli anni 60, che si distingue anche per l’uso sapiente del tessuto e del colore. La cliente ideale di Franco indossa abiti pratici e funzionali la mattina, sobri ed eleganti il pomeriggio, raffinati e seducenti la sera. I colori, sempre intensi, vivaci o pastello, mettono in risalto la perfezione dei dettagli e dell’intero capo.
Le collezioni anni Ottanta e Novanta segnano il passaggio dai palcoscenici di Firenze e Roma all’ambiente più raccolto dell’atelier di via della Spiga. I suoi défilé diventano un appuntamento molto atteso dalle numerose clienti milanesi e non solo. Nel corso degli anni, Franco consolida i rapporti con una clientela che trova nel suo show room proposte portabili ma originali, le linee si fanno più morbide e le stoffe propongono nuove fantasie – a righe, a pois, floreali – stampate su tessuti leggeri, tra i quali la pura seta naturale di grande freschezza. Ai colori decisi e vivaci si contrappongono geometrie in bianco e nero abbinate a un taglio sapientemente studiato per suscitare inattesi effetti di movimento.
Il libro è stato realizzato da Maria Canella dottore di ricerca in Storia della società europea, docente di “Storia e documentazione della moda” presso l’Università degli Studi di Milano, ed Elena Puccinelli, storica e archivista, membro del centro MIC Moda Immagine Consumi dell’Università degli Studi di Milano.

FRANCO, il sarto dalle linee semplici

di Maria Canella e Elena Puccinelli Edizioni Nexo, Milano 2017



Leisure - 08/03/2018

Wrongonyou, da Roma al mondo

Potrebbe essere il pezzo forte da export dell'anno, il cantautore romano dal sound internazionale Wr [...]

Bona Fide Biz - 03/02/2020

I danesi di Sprout hanno inventato la matita “piantabile” e il cucchiaino green

SPROUT, azienda danese, di cui forse ha già sentito parlare, che si occupa della produzione della p [...]

Trends - 07/11/2017

Tutta l’Artissima del 2017

L'ALLESTIMENTO - Il progetto di allestimento è stato curato per l'edizione 2017 da Tiziano Vudafier [...]

Top
Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e sezioni extra che stiamo sviluppando. Obbiettivo: sorprendere i nostri lettori nel corso del 2021!