Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 08/06/2020

Gerardo Orlando, quando la rinascita della moda parla italiano

L'orchidea come punto di partenza per la prossima stagione. Improntata al rispetto della natura e delle origini sartoriali della bella couture italiana.

Gerardo Orlando, lo stilista campano da noi incontrato qui, è tornato a far parlare della sua moda con una collezione di rara raffinatezza. Gli abiti per l’autunno/inverno 2020/21 presentati a Milano prima del lockdown attraverso IFTAHUB, luogo nel quale si incontrano talento, passione e imprenditorialità made in Italy, sono espressione del luogo in cui vengono creati. Una couture elaborata in Campania (Orlando è creativo salernitano) che attraverso l’Italian Fashion Talents Association ha portato alla ribalta di Milano Fashion Week la moda campana e del Sud.
Questi pezzi esprimono la personale interpretazione della natura e della femminilità secondo il gusto e l’estro creativo di Orlando, che si distingue per cappotti colorati e cappe demi-couture.
Le foto di indossato fanno parte del book per la campagna vendite del prossimo autunno.
Le immagini dell’esposizione invece sono state scattate allo Spazio Campania di Milano durante l’ultima Milano Fashion Week 2020 a febbraio, dove piccole e medie aziende della moda italiana hanno avuto modo di esporre e presentare agli addetti ai lavori le loro collezioni di abiti e accessori.
Gerardo Orlando, che negli ultimi anni ha avuto esperienze e riconoscimenti a Dubai, Shenzen e Barcellona, è uno dei brand più ricercati del made in Italy di nicchia e di qualità.
“La nuova collezione – ci ha detto in riferimento a questi abiti nelle foto – si ispira all’orchidea, fiore raro dai colori seducenti. Le sue radici aeree e la caratteristica di prendere nutrimento dall’aria mi hanno ispirato forme leggerissime con dettagli frutto di complicate lavorazioni“.
Come stile, i colori e ricami applicati a contaminazioni metropolitane, che non mancano mai nell’universo di Orlando, si fondono in una “foresta” di idee.
Lo stilista salernitano crede nella rinascita della natura, a partire dalla natura: “Da ora in avanti i tessuti innovativi e le mie idee avranno sempre il concetto di rinascita, anche a causa di quello che stiamo vivendo in questo 2020. Le fibre naturali che rispettano l’ambiente ben si adattano alla ricerca estetica che compio, che non è mai lontana dalle origini antiche dell’arte sartoriale, per cui ho un profondo rispetto”.
Gerardo Orlando fa parte per questa collezione di IFTAHUB, un progetto ambizioso che vuole portare nel mondo internazionalizzazione e commercializzazione del fashion made in Italy.
Foto di Gerardo Orlando: Gianni Foraboschi/The Way Magazine.


Leisure - 05/06/2018

Rezophonic: “Adesso festeggiamo coi Lacuna Coil”

Rezophonic, il progetto musical-benefico di Mario Riso compie 10 anni e i festeggiamenti si sovrappo [...]

Leisure - 18/02/2019

A marzo tre giorni di Milano MuseoCity

Tre giorni alla scoperta di Milano e del suo straordinario patrimonio artistico. Dall'1 al 3 marzo 2 [...]

Fashion - 22/09/2016

Tychemos: Alberto Zambelli porta in moda il ritratto di Pietro Rotari

Tychemos, il brand bresciano che è stata una delle start up nel 2014 a puntare su fashion e arte, p [...]

Top