Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 24/09/2016

Hanita viaggia nel tempo dritta alla Cuba romantica

La viaggiatrice in cerca di colori naturali e stampe caraibiche. Forme morbide e svasate per la collezione estiva dell'azienda napoletana.

Hanita, azienda napoletana di abbigliamento femminile che fin dagli anni 90 si è distinta per utilizzo di colori e italianissimi tessuti e tecniche, per la primavera/estate 2017 si ispira ai Caraibi naif e spensierati. Gli anni 70 di Cuba sono un punto di riferimento per la romantica viaggiatrice Hanita, che sintetizza le influenze spagnole, africane e americane in una collezione ad alto contenuto di ethno-chic. Si indossano le maxi gonne con le giacche militare rivisitate, le tuniche ampie con i pantaloni a gamba larga. Per la sera i trasparenti vestiti sono tempestati da maxi stampa caraibiche.

Le linee sono svasate o a campana e i colori riflettono l’influenza dei paesi del sole: il peonia, il mango, il verde prato o il cioccolato. Tessuti chiffon e rafia danno il tocco esotico che Hanita ha immaginato per la prossima estate.

Per info qui



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Leisure - 20/11/2017

Gli Incontri in bianco e nero di Paolo Roversi

La matrice giornalistica dell'arte fotografica di Paolo Roversi non è mai venuta meno. Nato a Raven [...]

Society - 16/07/2018

Orticolario a Como arriva a ottobre

Orticolario è l'evento dedicato alla natura e alle sue capacità di trasmettere emozioni e bellezza [...]

Leisure - 28/11/2017

I Russian Stars in arrivo in Italia da dicembre a febbraio

Sappiamo tutti che quando arrivano i russi per il balletto classico significa magnificenza e talento [...]

Top