Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 22/03/2017

L’animalier d’autore in mostra alla Venaria Reale

A Torino le immagini dal maestro Christian Dior alla modella Veruschka negli anni 70. Un trend che ormai non è più ciclico.

C’è chi si ostina a considerare l’Animalier nella moda come un trend ciclico, che appare e scompare dalle passerelle e dai nostri armadi.

Una mostra alla Venaria Reale di Torino ad aprile proverà a raccontare che la moda e l’immaginario estetico dei motivi maculati ha sempre popolato la sensibilità popolare. Nella moda come nel design.

A raccontarlo ci sono un centinaio di abiti e accessori che ripercorrono l’evoluzione dell’animalier, ovvero i diversi modi in cui manto e forme animali sono stati rielaborati dalla moda. Dall’imitazione perfetta del pattern, all’invenzione di forme e di colori, fino a una vera e propria metamorfosi tra creature umane e non umane i cui sguardi si riflettono negli abiti.

Dal 12 aprile al 3 settembre 2017 si ammirerà perché lo stile animalier ha reso omaggio al mondo animale sempre con successo, creando suggestioni e identificazioni che hanno accompagnato le evoluzioni della società stessa.

La mostra, a organizzata e realizzata dal Consorzio La Venaria Reale, farà rivivere le scene di sfilate di Salvatore Ferragamo e Christian Dior, due maestri della sartoria che non si sono sottratti al fascino del maculato e dintorni. E per chi pensa che animalier non fa rima con eleganza, basta andarsi a riguardare queste foto strepitose di Veruschka, la prima top model che ha visto il mondo del fashion internazionale. La classe della modella è salva anche in completi, come dire, eccessivi, che credevamo confinati nelle stravaganze anni 70.

Jungle. L’immaginario animale nella Moda.

Da un’idea di Ludovica Gallo Orsi; direzione Scientifica di Simona Segre Reinach; percorso espositivo a cura di Costanza Carboni; a cura di Costanza Carboni, Ludovica Gallo Orsi, Simona Segre Reinach
Progetto scenografico di Pietro Ruffo



Leisure - 12/03/2018

Giudizio Universale, grande show all’Auditorium a Roma

Pierfrancesco Favino che fa la voce narrante, Sting che canta il tema principale, e i Musei Vaticani [...]

Society - 06/11/2017

La grafia “musicale” di Michael Jackson

In occasione dell’ultima Mostra del cinema di Venezia lo scorso settembre, John Landis ha presenta [...]

Fashion - 08/09/2018

What for, la moda parigina è stile e arte

La campagna Autunno/Inverno 2018-19 di What For è un richiamo all'arte: tema costante nelle collezi [...]

Top