Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 26/07/2018

Lè D. leborsed pensato per le donne

Ogni borsa nasce da un’ispirazione propria che la porta ad essere unica riportando un nome femminile.

Un brand che nasce dalla forza dell’amicizia tra donne. Donne che s’incontrano e le cui vite, per caso o, forse meglio, per destino s’intervallano e si uniscono in un modo indissolubile che porta alla definizione e alla creazione di qualcosa di nuovo, di bello e di unico.

Sebbene molti sostengano che non possa esistere l’amicizia tra donne, perché il rapporto tra queste è sempre contaminato da invidie e rivalità, oggi vi porto una testimonianza totalmente differente. Lè D. leborsed un brand che nasce dall’amicizia tra Elena e Dorella. Il loro rapporto non è solo basato sul lavoro, sulla condivisione professionale e sugli obiettivi, ma anche sullo scambio e confronto reciproco, elementi che hanno un ruolo fondamentale e che sono due delle effettive caratteristiche dei veri rapporti d’amicizia.

Elena e Dorella sono le fautrici di Lè D. leborsed, un brand di borse totalmente Made in Italy che nasce dalla loro volontà, passione ed esperienza nel mondo della moda. Con trascorsi differenti, maturati nell’ambito del fashion presso importanti gruppi e case di moda, hanno deciso all’inizio del 2018, di creare e sviluppare un loro progetto che fungesse da concretizzazione delle loro inclinazioni e attitudini.

Amiche storiche con caratteri e competenze forti e complementari, lavorano costantemente fianco a fianco fondendo reciprocamente conoscenze e ruoli diversi, elementi fondamentali che danno loro la possibilità di riuscire a lavorare efficacemente nel complesso mondo della moda e del marketing.

Lè D. leborsed è la vera sintesi di Elena e Dorella.

Lè D. è, infatti, un brand naming che contiene e condensa numerosi significati, racchiude in sé due elementi: le iniziali dei loro nomi ed il colore rosso, che costituisce la nuance che le distingue appieno poiché risulta evocativo dell’amore e dedizione che entrambe mettono nel progettare e realizzare collezioni di borse ed accessori.

Lè D. vuole anche costituire la mera rappresentazione ed espressione della passione per la moda, per la qualità, per i dettagli e per tutto ciò che può valorizzare la femminilità. Il brand vanta di un’ offerta definita, pensata in modo quasi maniacale e curato nei minimi dettagli, di borse completamente Made in Italy, realizzate dalla combinazione ed unione di pregiati materiali.

Un prodotto totalmente Made in Italy, la cui produzione è interamente localizzata nella storica Riviera del Brenta, dove hanno sede i migliori maestri pellettieri. La realizzazione è infatti affidata ad esperti artigiani che lavorano con passione e maestria i migliori pellami supportando costantemente nella costruzione e nella messa a punto dei dettagli.

 

Il focus verso la figura femminile e verso la sua esaltazione costituisce una sorta di “filo rosso” che passa per tutta la collezione e il disegno imprenditoriale del brand: ogni borsa nasce da un’ispirazione propria che la porta ad essere unica riportando un nome di una donna.  

Le due fautrici del brand hanno volutamente associato ad ogni specifico modello dei “nomi di donne differenti” in modo che ogni creazione diventasse portavoce di una storia, di un nome di donna, un nome storico, antico, iconico. Ogni nome ha un “perché proprio”: nessuno è scelto a caso, ognuno trova ispirazione e motivazione in donne che hanno lasciato un segno nel mondo della musica, dell’arte, della cultura o del cinema.

Ad esempio si passa dalla Daily Bag di nome Olga, Sveva e Tecla, fino ad arrivare al Piping mood i cui nomi sono Gildia, Olivia e Ottavia. Si ricordano anche le Glampochette che riportano i nomi di Melania e Giulia e gli Accessories i cui nomi sono Anna, Elsa e Lavinia.

Nuance, materiali e accostamenti differenti colorano le differenti collezioni, che si accomunano per le loro linee essenziali, geometriche ed asimmetriche.

Lè D. è un brand pensato e voluto per le donne con forte personalità che ambiscono non solo alla bellezza, ma alla distinzione e che – soprattutto – desiderano un prodotto artigianale che doni al look unicità ed esprima a pieno loro stesse, “gioielli in pelle” dedicati alle donne e che parlano delle stesse.

Testo a cura di Francesca Rizzi



Leisure - 21/10/2018

Raf Tozzi, cofanetto e tour assieme

Arriva il momento anche delle reunion di vecchi duo estemporanei. L'avevano rifatto Morandi e Dalla, [...]

Leisure - 08/05/2018

Siwa Mgoboza porta il mix d’Africa nei musei

Siwa Mgoboza ha avuto un alto profilo recentemente in Italia, essendo stato scelto come artista simb [...]

Leisure - 31/01/2018

Ecco i finalisti del concorso del Mast di Bologna

La Fondazione MAST presenta la mostra dei finalisti del concorso GD4PhotoArt che dal 2018 diventa MA [...]

Top