22 Febbraio 2023

L’In-Finitum di Alberto Zambelli

La presentazione Pret-à-Porter a Milano Moda Donna per l'inverno 2023-24. L'Oriente rivisitato con volumi e lunghezze variabili.

22 Febbraio 2023

L’In-Finitum di Alberto Zambelli

La presentazione Pret-à-Porter a Milano Moda Donna per l'inverno 2023-24. L'Oriente rivisitato con volumi e lunghezze variabili.

22 Febbraio 2023

L’In-Finitum di Alberto Zambelli

La presentazione Pret-à-Porter a Milano Moda Donna per l'inverno 2023-24. L'Oriente rivisitato con volumi e lunghezze variabili.

Fondato nel 2013, il brand Alberto Zambelli è riconosciuto per lo stile minimale e decorativo, fatto di linee pulite ed architettoniche oltre l’utilizzo di materie nobili e dettagli preziosi. Per l’autunno-inverno 2023-24 la collezione nuova “In-Finitum” ha portato in passerella a Milano Moda Donna la continua ricerca di materiali, forme e lavorazioni orientati unita all’alto Pret-à-Porter.


La collezione, come tutte quelle che l’hanno preceduta negli ultimi 10 anni, traducono una visione contemporanea e personale dell’Heritage Made in Italy, progettate, realizzate e prodotte all’interno
dell’Headquarters Alberto Zambelli a Km Zero.

Abiti realizzati con semplicità ed ordine estetico che ispira l’atto di vestirsi con senso di leggerezza, sia mentale che fisico.
Scompare il superfluo e ogni capo diventa senza peso mentre la sartorialità dove formale e informale si incontrano, un concetto che è poi alla base della vestibilità riconosciuta che ha fatto grandi le passerelle milanesi. Una moda che preserva il principio etico sociale ed ambientale, attraverso l‘ utilizzo di materiali naturali certificati.
Singolare la palette cromatica: Zambelli esplora l’oscurità tattile e profonda dell’ antracite, del nero, dei blu e li riscalda con ebano, intonaco e muschio in una dualità fra arcaico e contemporaneo. Se il bicolore è proposto, è sempre su tonalità neutre o col bianco e nero.


Lo stilista decostruisce un mondo antico e minimalista arricchendolo di una semplicità senza ornamenti, con capi ricondotti all’essenziale con materiali come panno, fresco lana, twill di seta e denim Kurabo.

Per l’inverno prossimo lo stilista adotta forme in cui maschile e femminile si fondo in abiti semplici, evocativi, ridotti alla loro manifestazione del più essenziale.
Abiti che osano con richiami alla tunica e vestaglia, con lunghezze fatte per stupire, mini e maxi.

Read in:

Ti potrebbe interessare:

Anche il barbecue avrà la sua expo

Un appuntamento unico nel suo genere in Italia, interamente dedicato all’affascinante mondo del Barbecue e alle sue infinite sfaccettature sta

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”