20 Settembre 2019

L’omaggio ai ricordi di moda di Arthur Arbesser

Architettura post-bellica e vita famigliare austriaca: si consolida la stella creativa sulle passerelle di Milano.

20 Settembre 2019

L’omaggio ai ricordi di moda di Arthur Arbesser

Architettura post-bellica e vita famigliare austriaca: si consolida la stella creativa sulle passerelle di Milano.

20 Settembre 2019

L’omaggio ai ricordi di moda di Arthur Arbesser

Architettura post-bellica e vita famigliare austriaca: si consolida la stella creativa sulle passerelle di Milano.

Arthur Arbesser contamina la sua moda con maioliche colorate e ricordi di infanzia della sua Austria. La collezione primavera/estate 2020 vista alla Milano Fashion Week 2019 è stata un sucesso.

Il personale omaggio ai ricordi dello stilista uscito dalla St. Martin’s di Londra ha in verità una vera poetica del ricordo, addolcendo la figura femminile nel suo universo.

 

Una collezione tutta fondata sull’emozione, sulla memoria della nonna del designer, persona estremamente importante per la sua vita. La donna ha una storia che appartiene ad un mondo dimenticato: un’Europa divisa da guerre, un continente logorato dalla perdita. A dispetto delle tragedie vissute, però, tutta la sua esistenza è stata arricchita da ricordi romantici, il suo amore per le cose belle e la sua ironia impertinente.

E così, dedicandole la sua intera collezione estiva per il 2020, Arthur Arbesser, direttamente dalla capitale austriaca, cavalca il primo giorno della Milano Fashion Week.

 

Arbesser riesce a rappresentare i vari momenti della vita dell’antenata grazie ai tessuti: presenti nei suoi abiti stampe su seta, crepe, popeline di cotone, e ancora riccioli azzurri e bianchi che ricordano le ceramiche transilvane; moduli geometrici color-block citano la rigorosa architettura post-bellica; pois e fiori festeggiano la vita familiare in Austria.

Il tutto è accompagnato una palette di colori che vira dai toni del giallo a quelli del verde, passando poi per i più romantici burro, rosa e azzurro cielo.

Must della collezione? Il patchwork creato dal designer e contenente tutti i tessuti delle sue passate stagioni; un omaggio, questo, alla collezione di scampoli che la nonna di Arbesser ha conservato dagli anni ’20 alla fine degli anni ’80, e che lo stilista ha ritrovato solo pochi mesi fa.

Testo e foto a cura di Francesca Salza.

Read in:

Picture of admin

admin

Siamo una testata giornalistica di lifestyle maschile e femminile. Ci rivolgiamo a persone interessate alle novità anche di lusso, non solo di prodotto ma anche di tendenza e lifestyle. La nostra mission: celebrare l’ambizione puntando all’eleganza dei potenziali lettori “Millennial” (età 18-34).
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”