Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 15/01/2019

Malcom Italy, cura e ricerca nella sartorialità

Un total look maschile che sintetizza l’alta sartorialità della tradizione italiana e la ricerca meticolosa dei migliori materiali.

A Pitti 95 appena passato, Malcom Italy, azienda della Studio Tessile, erede del savoir faire sartoriale pugliese, ha portato un manswear sofisticato  fra sartorialità  e stile contemporaneo.

 

Malcom tiene a forgiare la propria linea di menswear, coniugando cura, ricerca e stile. Nella F/W collection 19-20, Malcom dà luogo a una collezione di total-look  maschile sofisticata e versatile, combinando e bilanciando elegantemente revival e gusto contemporaneo, in perfetta sintonia con i fashion trend più arditi.

 

Blazer sartoriali, giacche destrutturate casual-chic, pantaloni che riportano, spesso, tutti i dettagli propri della manifattura sartoriale, dallo spacchetto alla pince, passando per il risvolto e la fodera.

Il pantalone riacquista una rinnovata fluidità dettata dall’alta vestibilità di alcuni tessuti, tra questi il velluto ancora protagonista della collezione per l’inverno prossimo. I tessuti privilegiati sono le delicate lane-seta, il cashemere impalpabile, le flanelle e i velluti, appunto. I capi spalla ricalcano le modellistiche classiche con una grande sperimentazione di pattern e tessuti.

Immancabili i Tartan e motivi check che rendono particolarmente raffinato e trendy il menswear.

Motivi geometrici a leggero contrasto, grandi stampe pied-de-poule su lane infeltrite.  Per pantaloni, da sottolineare l’importanza dei velluti a coste e di tutte le superfici vellutate. Nella maglia, i nuovi jersey sono arricchiti da piccoli bottoni e ravvivati da un leggero scintillio di rame.

Rigore, motivi  british e linee morbide, suggeriscono una doppia anima Malcom, un’eleganza rilassata per un brand che riesce a compendiare brillantemente stile formale e casual.

Montgomery rivisitati e  classici overcoat mono e doppiopetto, linee essenziali rese dinamiche dai motivi check, che gli conferiscono accenti dandy. Infine,  centrale nel guardaroba del nostro gentlemen, il ritorno del gilet, convenzionalmente terzo elemento di un completo classico, che adesso si emancipa dal formalismo rigoroso e brilla di luce propria.

L’intero processo produttivo di Malcom si svolge in Italia, vengono coinvolti  i più importanti tessutifici italiani: Loro Piana, Vitale Barberis Canonico, Zignone, Angelico e Marzotto, fra gli altri. La cifra distintiva di Malcom consiste in un menswear elegante e  ricercato  che rimane in qualche modo accessibile ed affordable, nonostante l’alta qualità  e la ricerca indiscutibilmente elevata che questo singolare prodotto comporta.



Design of desire - 07/04/2018

I ritratti sfaccettati di Massimo Perna

Appassionato d'arte e di innovazione, Massimo Perna con una manciata di post sui social media ha fat [...]

Trends - 08/03/2020

L’Antartide si scioglie, le meraviglie affiorano

Sull'isola di Seymour il 9 febbraio si è registrata per la prima volta nella storia dell'Antartide [...]

Design of desire - 06/04/2018

Al Bovisa Design Hostel le Favole dell’imprenditoria italiana al telefono

Le strade del design sono infinite e nella design week milanese portano anche a Bovisa. Quartiere ex [...]

Top