15 Novembre 2020

Mes Demoiselles Paris, la moda come visione del mondo

15 Novembre 2020

Mes Demoiselles Paris, la moda come visione del mondo

15 Novembre 2020

Mes Demoiselles Paris, la moda come visione del mondo

Etnico e boho chic insieme, per la prossima primavera/estate 2021, il marchio dallo spirito cosmopolita ed elegante Mes Demoiselles Paris, propone un viaggio affascinante nel deserto: un grande sole dorato, il colore della sabbia e tanti fantastici riflessi colorati.

Questi abiti che vi presentiamo fra poco arriveranno negli store del brand in Francia (Parigi, Cannes, Aix en Provence, St Tropez…) e in Italia, a Milano nel bellissimo e più antico quartiere degli artisti Brera, in via Solferino. I corner nel mondo comprendono Le Bon Marché (Parigi), Bon Génie (Svizzera), Nordstrom (USA) e Isetan (Giappone).

Passione per la qualità, esigenza di ricerca, genuina sincerità, la designer Anita Radovanovic parte da ambientazioni lontane, misteriose e sofisticate per raccontare, attraverso le sue creazioni, le grandi avventure umane e della natura.

Il brand Mes Demoiselles è anche venduto nelle prestigiose boutique Heist (USA), Baycrews (Giappone), Matches (UK) Anita Hass (Germania), Excelsior ed Eraldo (Italia) e online su Net-à-Porter, Revolve Clothing, ShopBob , Stylebop e Luisaviaroma.

Un total-look completo fatto di pezzi ricercati è l’inconfondibile mezzo di espressione per definire l’inesauribile ricerca della verità che anima la designer nello sviluppo dei modelli.

I disegni nati dai desideri di Anita, sono la sua vita, l’accompagnano e fanno rivivere i suoi ricordi. Nascono così abiti senza tempo dall’anima bohémien, lunghi, leggeri e svolazzanti con rouche e balze che conquistano gli spiriti liberi e avventurieri. Lo stile Boho Chic si trova nella scelta deicolori chiari e materiali naturali comeil rattan, i tessuti in fibra naturale in tinta unita oppure con motivi presi dai viaggi esotici ma dal tocco glam.

Outfit con stampa afiori e print tie dye, jeans e pantaloni abbinati con top tricot in maglia lavorata oppure in Sangallo e capi spalmati in bronzo e rosa per la parte più luminosa della collezione. I colori sono quelli caldi della terradel deserto, come il beige, il crema, il marrone ma anche il bianco ele tonalità pastello. Gli accessori sono fondamentali per creare un look boho chic, in cuoio, suede e pelle con borchie metalliche e con decorazioni di pietre. Le cinture maxi sono un must, come anche quelle morbide in pelle intrecciata e le fusciacche in tessuto da legare in vita.

I sandali rigorosamente bassi si colorano di oro, come i riflessi del sole al tramonto delle infinite montagne del deserto. Ogni capo racconta l’unione tra realtà lontane, antiche tradizioni stilistiche e le tendenze chic più contemporanee. Così Anita reinventa le basi della moda coltivate con i suoi incontri. I suoi occhi e il suo cuore sono continuamente aperti alle culture della bellezza, del lusso e della sensualità del fatto a mano.

Anita ama la natura e il naturale. Il tessuto, morbido, leggero, intrecciato a mano dalle tradizionali caratteristiche, è la materia che smuove la sua creatività. È il vortice sensuale di danze tradizionali nonché la materia che da benessere delle donne. La volontà di Anita conq uesta collezione, è di condividere i suoi valori e la sua visione del mondo.

Read in:

English English Italian Italian
admin

admin

Siamo una testata giornalistica di lifestyle maschile e femminile. Ci rivolgiamo a persone interessate alle novità anche di lusso, non solo di prodotto ma anche di tendenza e lifestyle. La nostra mission: celebrare l’ambizione puntando all’eleganza dei potenziali lettori “Millennial” (età 18-34).
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?