23 Settembre 2022

Moda ancestrale per l’indiana Vaishali S 

Moda sostenibile e tributo alla sartoria asiatica a Palazzo Giureconsulti, nella centralissima P

23 Settembre 2022

Moda ancestrale per l’indiana Vaishali S 

Moda sostenibile e tributo alla sartoria asiatica a Palazzo Giureconsulti, nella centralissima P

23 Settembre 2022

Moda ancestrale per l’indiana Vaishali S 

Moda sostenibile e tributo alla sartoria asiatica a Palazzo Giureconsulti, nella centralissima P

Una nuova generazione di creative di moda asiatiche sta trovando pubblico nel panorama fashion europeo. Dopo essere diventata la prima designer donna indiana a presentare il suo lavoro alla Paris Haute Couture Week a luglio 2021, Vaishali S è tornata in questi giorni alla Milano Fashion Week.
La sua ultima collezione, “Ancestral Threads”, la rende l’unica designer indiana presente alle sfilate italiane con un’estetica
da linguaggio globale per le ricche e secolari tradizioni della tessitura indiana.
Il suo viaggio ha raggiunto nuove vette a metà del 2021, quando è diventata la prima donna indiana a presentare la sua collezione “Shwas” come Official Invited Guest alla Paris Haute Couture Week, e poi la prima stilista indiana ad aggiungere anche la Milano Fashion Week lo scorso febbraio.
Vaishali S torna durante l’ambito evento milanese di settembre 2022 con l’ultima collezione “Ancestral Threads”, che ha un’ispirazione al di là del luogo e del tempo. Attraverso “Ancestral Threads”, continua un’esplorazione della sua continua adorazione della natura e del suo posto nelle nostre vite.
I caldi toni estivi e i bianchi senza tempo sono declinati in capi 3D e 4D. Questa unicità si vede anche nei tessuti e nei materiali che ha utilizzato per la collezione: cotoni e sete di Maheshwar e Karnataka e sete sontuose del Bengala occidentale. Ogni pezzo della collezione è una testimonianza della dedizione del brand alla sostenibilità, con un’enfasi sulla tracciabilità attraverso la tecnologia.
Come sempre, i design non convenzionali di Vaishali S vedono un’elevazione delle tradizioni tessili (e l’abile maestria dei tessitori) che la ispirano. Ma ciò che rende il suo lavoro davvero globale è una costante inclinazione alla sperimentazione, che consente a ciascuna delle sue silhouette di riflettere il suo occhio per i dettagli. Non esita a trovare una nuova voce per la tradizione, portando la precisione di intrecci intricati all’esclusiva lavorazione artigianale sviluppata per la sua Haute Couture con un approccio più indossabile e gioioso.
È questa visione artistica che traduce i suoi modelli in affermazioni di lusso e alta moda.

Vaishali S, dopo essere stata la prima designer indiana a calcare le passerelle della Couture a Parigi nel luglio 2021, torna a Milano con la sua nuova collezione, Ancestral Threads.


L’estetica di Vaishali S è sempre stata rivolta alla ricerca di un linguaggio globale
che possa trasmettere la ricchezza e la tradizionalità antica della tessitura indiana.
Il suo percorso ha raggiunto nuovi apici a metà del 2021 quando è stata annunciata invitata a fornire la collezione “Shwas” alla Haute Couture Week di Parigi e in seguito, inserita nel calendario della Fashion Week di Milano lo scorso febbraio.
Vaishali S torna nella capitale della moda italiana con la sua ultima collezione Ancestral Threads, che prende il nome dalla fonte d’ispirazione, al di là di ogni luogo e di ogni tempo. Con la PE 23 la stilista continua a esplorare la sua adorazione per la natura e il posto che essa occupa nella nostra vita, la collezione vuole celebrare ogni piccolo dettaglio della natura, dalle “calde tonalità estive” alle “nuance oof -white senza tempo” .
Ancestral Threads vede anche una crescita nello stile caratteristico del marchio, la tecnica di cordonatura che da sempre la contraddistingue vede una nuova espressione, evolvendosi in capi in 3D e 4D. Questa unicità si nota anche nei tessuti e nei materiali utilizzati per la collezione: cotoni e sete provenienti da Maheshwar e Karnataka e sete sontuose del Bengala occidentale. Ogni pezzo della collezione è una testimonianza dell’edizione della designer alla sostenibilità, con un’enfasi sulla tracciabilità attraverso la tecnologia.
Come sempre, gli abiti non convenzionali di Vaishali S. sono un’esaltazione delle tradizioni tessili (e dell’abile maestria dei tessitori) che la ispirano. Ma ciò che rende il suo lavoro davvero globale è la costante inclinazione alla sperimentazione, che permette a ogni sua silhouette di riflettere il suo occhio per i dettagli. Non rinuncia a una nuova voce per la ricerca, portando la precisione di intricati intrecci e l’esclusiva abilità artigianale indossabile per la sua Haute Couture a un approccio più e gioioso.
È questa visione artistica che traduce i suoi modelli in dichiarazioni di lusso e alta moda.

Read in:

English English Italian Italian
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”