Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 05/12/2019

Nasha accessori “made in Mars”

Le intenzioni di Nasha erano di catturare determinazione e design per una donna forte. La borsa attorno al polso è la novità del momento.

Nasha – Made in Mars è un brand di borse creato e realizzato da Nasha Mekraksavanich, designer tailandese che si è formata in importanti scuole di moda internazionali. I suoi prodotti, già in vendita da Selfridges, Luisa Via Roma, Five Story New York, Rare Market Seoul, Stunning Lure, fino ad arrivare a La Fayette e altri top store mondiali si stanno ora affacciando anche sul mercato italiano.

Tra le novità della nuova collezione le borse da polso. Le Watch si ispirano all’orologio da cui riprendono il nome e l’idea. Realizzate in pelle con un’altezza di 10 cm e una larghezza di 8 cm rappresenteranno una delle grandi novità della nuova stagione. Un accessorio semplice quanto unico nel suo genere, simbolo di avanguardia. Un mix di praticità e stile che si incontrano dando vita a un prodotto essenziale.

Le borse da polso sono disponibili in 28 varianti colore dove si inseriscono pattern pitonati e trasparenze in pvc. Un accessorio timeless e versatile.

I pezzi che catturano l’attenzione delle creazioni “Nasha Made-in-Mars” sono stati progettati per essere i ladri di scene della stanza, la forte presenza di ogni oggetto è stata creata per suscitare curiosità da parte degli spettatori, ogni dettaglio è un’ottima aggiunta per completare la finitura tocca un vestito. Il marchio sceglie di mostrare l’unicità e l’uso multifunzionale nascosto dei suoi progetti complessi. Questa ispirazione è venuta dall’amore di Nasha Mekraksavanich per l’architettura, la forza dietro a tutto ciò che è “Nasha Made-in-Mars”.

La sua passione per l’arte neo / artigianale e la sua visione delle borse traducono il suo lavoro che riflette molto la sua personalità. Le intenzioni di Nasha erano di catturare le nozioni di studio in Italia di Interior Design e Object Design per una donna forte, divertente e sicura di sé.



Design of desire - 04/05/2020

Gianluca Caputo: “Ripartirà Parigi, ville lumière spenta per un mese”

Si ripianifica attività di cantiere a Parigi, e la ville lumière insolitamente spenta in queste se [...]

Style Story - 27/04/2020

Dall’opinion leader all’opinione pubblica

È già da un paio di anni che mi occupo di analizzare il fenomeno del social influencing, parlando [...]

Leisure - 27/06/2019

Nanda Vigo, la luce è arte

Dal 23 luglio al 29 settembre 2019, al primo piano di Palazzo Reale a Milano, apre al pubblico la mo [...]

Top