Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 06/01/2017

Paolo Pecora a Pitti omaggia Bruno Munari

Non nell'estetica ma nel concetto: il lusso low key è il paradigma del brand. Le creazioni in anteprima

paolo pecora pitti

A Pitti Paolo Pecora per l’autunno/inverno prossimi presenta il lusso low key.

Il Brand Paolo Pecora Milano arriva a Pitti Uomo 2017 con un omaggio a Bruno Munari, l’autore del classico “Da Cosa Nasce Cosa”, pubblicato nel 1981, un trattato ragionato contro il lusso esibito. L’idea che il falso status espresso con la metodologia dell’apparire a tutti i costi è il sottotraccia ideale per la nuova collezione di Paolo Pecora per l’autunno/inverno 2017/18. Lo stilista dice: “La collezione è stata progettata per essere facile da indossare e infinitamente versatile…avendo in mente due obiettivi principali: il primo è quello di soddisfare le esigenze pratiche quotidiane, il secondo, e forse il più importante, è stato quello di introdurre un po’ di lusso nella vita di tutti i giorni. Vogliamo rivolgerci ad un uomo di gusto che trova piacere nei piccoli dettagli. Ed ecco indumenti splendidamente costruiti con un’impronta di lusso low- key.”

I capi che vedete in foto (prodotti da Gilmar) esprimono questo mood con esemplare semplicità. La giacca in lambswool bottonato donegal con bottoni in pelle intrecciata e la maglia in lana Merinos extrafine, patchwork di righe con fili mouline e solid sono i dettagli che mostrano conoscenza profonda dei materiali, con gusto di sperimentarne sempre di nuovi, la volontà di aggiungere una dimensione estetica alla vita quotidiana. Nella collezione, una serie di temi, a partire dai pezzi forti da sempre caratteristica del brand, che si ritrovano nella maglieria. Sottile, finezza 16: una capsule collection di 30 capi, in 100% lana merinos extrafine, che racchiude la storia e  la tradizione del marchio. Tanti modelli proposti in una vasta gamma cromatica. Le fantasie di texture adattate a pesi leggeri pensati per un uso trasversale delle stagioni ne sono un esempio.

La Knit Jacket è invece una capsule collection di quattro modelli differenti di giacche, realizzate con una sofisticata tecnica di tessitura stretch per garantire una sensazione di eleganza e comfort. Così leggera da poter essere arrotolata, compressa e portata ovunque.

Aroma T-shirt, la novità delle t-shirt Paolo Pecora Milano, magliette profumate con la fragranza del legno di sandalo, già impiegata nelle collezioni eau de parfum dello stilista, che ha proprietà rilassanti  e riduce lo stress.

Jersey Couture è invece l’abito sartoriale in felpa. Da portare con t-shirt con polsi camicia, pantaloni casual con dettagli sartoriali, un’altra novità di stagione.

Organic Denim Couture: una tela di denim organica costruita per realizzare un pantalone sartoriale. Un capo  sempre attuale, un evergreen che non ha stagione.

Per info qui



Design of desire - 22/04/2018

EditaMateria con Antonio Aricò e “una stanza”

In occasione della Milano Design Week 2018 Editamateria in collaborazione con Antonio Aricò esplora [...]

Society - 16/07/2019

Davide Ferro: “La mia arte come metafora dell’uomo nella massa”

La società come un acquario dove si muovono uomini con occhi vuoti. Davide Ferro, pavese di 55 anni [...]

Fashion - 09/03/2018

Tempi di Arab Fashion

Sappiamo tutti che il modest fashion, la moda adattata alle esigenze politiche e sociali dei paesi a [...]

Top