Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 07/03/2016

Per Mario Valentino la scarpa donna è “No Middle”

Mario Valentino ha sfornato una collezione di calzature femminile per il prossimo autunno 2016 senza mezze misure. “No Middle” è il claim della famosa casa napoletana di pelletteria, che è ricordata per aver creato per prima il tacco a spillo e il mocassino da donna.

Oggi Mario Valentino si lancia in un design sofisticato e sfarzoso, che riesce a essere autentico nei suoi valori made in Italy e allo stesso tempo innovativo.

Mario ValentinoLe calzature Mario Valentino, che un tempo fecero impazzire Jacklin Kennedy Onassis, Consuelo Crespi, Maria Callas, Liz Taylor, Catherine Deneuve, Catherine Spaak, sono contemporanee e flessibili. Tutti i tipi di altezze sono rappresentate (decolletè, stivali e stivaletti dall’altissimo tacco a stiletto con e senza plateau) e si contrappongono a modelli dal tacco basato street adaptable, con il must have di collezione: le flat proposte in due varianti, una punta tonda accoppiata ad una suola a carrarmato ultra light per l’anima grunge della collezione e una forma slim a punta che annulla l’altezza interpretando lo stile chic del brand.

La maison Mario Valentino, fondata a Napoli nel 1952, ha ancora oggi il primato d’esposizione del sandalo di corallo al museo della calzatura Bally di Schoenenwerd (Svizzera). Le creazioni le abbiamo viste ai piedi di Veruska e Naomi Campbell, ritratte da artisti internazionali come Robert Mapplethorpe, Guy Bourdin ed Helmut Newton. Oggi l’avanguardia è testimoniata dalle coraggiose tonalità metalliche, luminescenti e anticate con l’utilizzo di capretti e capre dalle superfici stropicciate, scagliate e invecchiate. Davvero non ci sono mezzi termini per l’autunno/inverno prossimi. Ed è questo che catturò a Napoli Andy Warhol, entusiasta compratore del marchio negli anni 80.

Per info: www.mariovalentino.it



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Society - 11/11/2017

A NoLo la creatività crea aggregazione

Un weekend di grande fermento a NoLo, il quartiere dei creativi a Milano. Riccardo Poli e lo staff d [...]

Leisure - 08/12/2016

Umbria a Milano, scopriamo il bistrot PreTesto

PreTesto bistrot&bottega è un vero pezzo d'Umbria a Milano, dove antiche tradizioni gastronomic [...]

Leisure - 15/09/2018

Lorenzo Albanese, a 20 anni è la star della fisarmonica

La musica di ogni genere merita rispetto, ci dice Lorenzo Albanese, artista calabrese negli ultimi t [...]

Top