7 Gennaio 2024

Pitti Uomo 2024, le novità dell’edizione 105

Anteprima nuova edizione della kermesse di moda a Firenze che si aprirà martedi 9 gennaio per i buyer dei più importanti department store internazionali, gli shop e le boutique di ricerca, i retailer online.

7 Gennaio 2024

Pitti Uomo 2024, le novità dell’edizione 105

Anteprima nuova edizione della kermesse di moda a Firenze che si aprirà martedi 9 gennaio per i buyer dei più importanti department store internazionali, gli shop e le boutique di ricerca, i retailer online.

7 Gennaio 2024

Pitti Uomo 2024, le novità dell’edizione 105

Anteprima nuova edizione della kermesse di moda a Firenze che si aprirà martedi 9 gennaio per i buyer dei più importanti department store internazionali, gli shop e le boutique di ricerca, i retailer online.

L’edizione numero 105 di Pitti Immagine Uomo a Firenze (9-12 gennaio 2024) vedrà l’esposizione delle novità di moda di oltre 830 brand, di cui quasi la metà di provenienza straniera. Sono stati scelti come come guest designer Luca Magliano e Steven Stokey-Daley, due giovani creativi che porteranno a Pitti Uomo molti spunti di riflessione, oltre allo spettacolo della loro moda.

BEVERLY HILLS POLO CLUB, durante Pitti 105, ospiterà al suo stand a Fortezza da Basso (Costruzioni Lorensi, primo piano booth 3) il testimonial del brand, lo sportivo Filippo Magnini (il 10 gennaio).
Vibram a Pitti Immagine Uomo espone a Firenze dal 9 al 12 gennaio 2024 al Padiglione Canaviglia 35.

VIBRAM – Vibram è leader mondiale nello sviluppo e nella produzione di suole in gomma ad alte prestazioni per le attività outdoor, tempo libero, lavoro, moda, ortopedia e riparazione. Da oltre 80 anni l’ottagono giallo che identifica Vibram in tutto il mondo è sinonimo di qualità, performance, sicurezza ed innovazione nell’industria calzaturiera. Con sede internazionale in Italia ad Albizzate (Varese), Vibram produce oltre 40 milioni di suole all’anno, dedica più di un milione di km ai test, è presente in 120 paesi ed ha sedi di produzione, ricerca e rappresentanza negli USA, in Cina, in Giappone, in Brasile e in Italia.

Al Padiglione centrale allo stand di Lubiam il 10 gennaio 2024 arriva l’attore FRANCESCO CENTORAME, reduce dal successo di
“C’è ancora domani”  di Paola Cortellesi.
La nuova collezione autunno inverno L.B.M. 1911 ricorda, nelle scelte cromatiche e di stile, l’atmosfera misteriosa delle avventure di Corto Maltese. La meraviglia e lo spirito di avventura si possono leggere nel blu dell’oceano, negli ammalianti bianchi polverosi, nei grigi chiari e freddi come la nebbia, che avvolge angoli del mondo ancora da esplorare, e nelle tonalità naturali, che richiamano il deserto di sabbia dorata.
Nella collezione autunno inverno 2024 Luigi Bianchi Sartoria si possono leggere dei forti richiami alle affascinanti atmosfere dell’iconica serie Peaky Blinders, manifesto della moda degli anni ’20 e ’30 raccontata attraverso le storie e le scelte di stile di un clan di gangsters. Le nuove proposte, dallo spirito audace e sofisticato, uniscono il classico sartoriale al contemporaneo, con un tocco di mistero e raffinatezza.
Gabriele Pasini, brand di Modena che veste tra gli altri, lo chef Bruno Barbieri, ha tra le ispirazioni la figura di Gabrielle Chanel, intesa come anima rivoluzionaria che ha cambiato le regole della moda del suo tempo, lasciando un segno indelebile.
Gabriele Pasini condivide con questa stilista straordinaria la volontà e la capacità di far evolvere e di stravolgere il “classico” per dargli una lettura sempre nuova, fresca ed attuale, senza però mai tradirlo o rinnegarlo, perché rappresenta le origini ed il cuore del proprio percorso di formazione.
Incotex Blue Division al Pitti Uomo 2024. Un prodotto pulito nel concept e un ritorno del denim alla sua più profonda essenza. Continua anche l’esplorazione nell’ambito delle vestibilità, dall’intramontabile slim fit alle linee più morbide e ampie di vestibilità wide.

INCOTEX – Incotex Blue Division, la divisione denim del brand dei migliori pantaloni al mondo, presenta al Pitti 2024 la sua nuova collezione per un autunno-inverno all’insegna della ridefinizione del denim.

La nuova stagione vede arricchirsi la proposta del brand di un maggiore focus sulla sua linea sartoriale, vero elemento di rottura e d’innovazione nel mondo del denim. La sartorialità e l’alta competenza tecnica del pantalone smart casual vengono applicate al pantalone 24/7 per antonomasia, elevandone la natura grazie a esclusivi dettagli tailoring: dalla costruzione sartoriale della cintura, all’utilizzo di pinces frontali, da vestibilità dai volumi inediti, a fodere in pregiati cotoni con stampe a righe degli archivi anni Quaranta – tratto distintivo del pantalone più sartoriale – e inediti adjuster in Alcantara® .

Novità di stagione la proposta di una piccola capsule “modern tailoring”. Broken Suit in total denim abbinano al cinque tasche una blusa d’ispirazione workwear – per natura decostruita – o un blazer dal sapore smart casual. Il tutto in continuità con il percorso di esplorazione nel mondo del capospalla iniziato dal brand Incotex anche nella sua main collection.

TOP GUN, il brand americano di outerwear ispirato all’heritage aviation USA, prodotto e distribuito da 2Brothers, azienda leader nell’abbigliamento uomo e junior guidata da Vincenzo Totaro e Serena Fiume.

TOP GUN – Alla nuova edizione di Pitti Uomo che si aprirà martedi 9 gennaio farà il suo esordio TOP GUN, il brand americano di outerwear ispirato all’heritage aviation USA, prodotto e distribuito da 2Brothers, azienda leader nell’abbigliamento uomo e junior guidata da Vincenzo Totaro e Serena Fiume.
Il brand debuterrà in fiera con un nuovo stand (Padiglione centrale, piano terra J/13), dove presenterà la nuova collezione autunno-inverno 2024-2025.
TOP GUN esprime un lifestyle contemporaneo che va oltre la sua eredità aereonautica: le iconiche patch e le grafiche originali del brand sono protagoniste sui giubbini, sulle felpe, sulle t-shirt per vivere in prima persona lo stile aviator.
Fondato a New York nel Queens nel 1996, seguendo gli standard di perfezione e durabilità utilizzati alla scuola TOP GUN, applica da sempre gli stessi standard nella moda. I suoi prodotti sono progettati pensando alla storia e all’usabilità, con una visione moderna e innovativa.

KEEN è un marchio di calzature nato a Portland nel 2003 dopo anni di ricerca da parte di artigiani e designer amanti della vita all’aria aperta. Il brand si rivolge a coloro che amano percorrere nuovi sentieri ed esplorare il mondo  tra mari e montagne per ritrovarsi connessi con la natura e con le diverse comunità. Le “outside people” che indossano KEEN sono parte di un gruppo di donne e uomini che si attivano insieme per salvaguardare il pianeta per le generazioni presenti e future. Nel 2005, KEEN ha stanziato 1 milione di dollari, in precedenza previsti per una campagna pubblicitaria di brand awareness, per aiutare le persone devastate dallo tsunami del 2004 nel sud-est asiatico. Ogni paio di scarpe KEEN è progettato con cura e attenzione per fornire il massimo comfort, prestazioni eccezionali e un design iconico. www.amuvia.com
EMU Australia è un brand autenticamente australiano con sede a Geelong, Victoria, fondata nel 1994. L’azienda calzaturiera nasce dalla conceria Jacksons Tannery, attiva dal 1948, e ancora oggi la sede centrale globale e la fabbrica si trovano lì. L’azienda è stata una delle prime a produrre stivali di pelle di montone. Il nome del marchio prende ispirazione dall’uccello nazionale australiano, l’emù, animale noto per la sua statura imponente e la sua velocità. Questi animali non sono in grado di camminare all’indietro: come l’emù, anche EMU Australia si spinge costantemente in avanti, verso il futuro. Qualità che dura nel tempo, stile, comodità e innovazione sono i pilastri che governano la produzione delle calzature EMU Australia, certificati Woolmark, un marchio registrato della Woolmark Company. Inoltre EMU Australia, da sempre attento alla sostenibilità, è stato premiato come miglior marchio di calzature sostenibili ai Marie Claire Sustainability Awards del 2022. 
La collezione Autunno Inverno 24/25 Càpe Concept occupa un luogo tra tempo reale e tempo a venire, tra spazi transitori e l’idea di movimento: ovunque e in nessun luogo. La palette colori richiama un’opera d’arte che combina elementi di storia, arte e natura, presentando una gamma di tonalità polverose, delicate e intime che incarnano il fascino sottile della stagione invernale. Vengono introdotte 14 nuance che sfidano i classici vivaci creando uno stile senza tempo: dalle luminose tonalità ghiaccio alle sfumature del bordeaux, passando per il verde Cipresso, colore intenso e vibrante che evoca la natura selvaggia.
La collezione SCAGLIONE autunno-inverno 24/25 oltre a riproporre i suoi carry over e best seller di grande successo come il SOFTWOOL e il PUFFED CASHMERE svilupperà filati nuovi come il misto cashmere e il misto lana ma soprattutto realizzerà pesi più leggeri per rispondere al costante aumento delle temperature delle ultime stagioni. Queste famiglie più leggere saranno caratterizzate da capi TIMELESS ma allo stesso tempo CONTEMPORANEI, con giochi di punti e non, ma sempre pronti a trasmettere un feeling di UNDERSTATED LUXURY.
In The Box il marchio made in Milano di calze e apparel, porta a Pitti Uomo 2024, felpa in cotone con Mr.Box, la mascotte green del brand realizzato a ricamo e vestito con frammenti di tessuto recuperati dalla produzione nell’ottica dell’up-cycling. C’è anche In The Box x Peanuts, la nuova capsule si ispira al tennis Snoopy racconta le sue prodezze sportive sulle felpe in cotone girocollo. Come da tradizione sul petto spicca il ricamo dello stemma del tennis club preferito da Snoopy.
Per il prossimo autunno-inverno 2024-25 a Pitti Uomo arriva Monoway: le sneakers di punta sono color celeste effetto used in pelle e tessuto tecnico con dettagli in camoscio. o in arancione effetto used in pelle e tessuto tecnico con dettagli in camoscio.
 


A PITTI UOMO 2024 Cortigiani, brand padovano di abbigliamento maschile artigianale, espone al piano inferiore del Padiglione centrale Stand P/16.

CORTIGIANI – Cortigiani porta a Pitti Uomo 2024 il parka lungo in lana extrafine double face con coulisse in vita, tasche a toppa e tasche a petto effetto scaldamani. Creato per i momenti più freddi dell’inverno, questo capo è foderato con uno speciale tessuto di nylon fatto a telaio in doppia faccia con legature contraddistinte dal logo Cortigiani jacquard tessuto a telaio. Tali legature vanno a creare dei sacchi per l’imbottitura in piuma d’oca, arrivando così ad ottenere un capo estremamente caldo, confortevole e resistente al tempo.

Duno al Padiglione della ghiaia a Firenze per Pitti Uomo 2024.

DUNO – Per l’autunno 2024, Duno lancia nuovi tessuti di altissimo livello che plasmano le forme della collezione, introducendo il nuovo progetto ATTIC, la capsule luxury formata da 3 capispalla, dove estetica e performance coesistono in un mix vincente.

Realizzati con tessuto Made in Italy, dove il cachemire e la lana più pregiata si combinano tra di loro; la superfice è trattata con uno speciale sistema idrorepellente, mentre sul retro è applicata una membrana idrofila bio-based, la più green presente sul mercato, che garantisce performance, water e wind-proof, conferendo al tessuto una mano estremamente morbida.

DUNO con il progetto ATTIC spinge verso l’eccellenza e l’attenzione alla forma, proponendo capispalla di estrema qualità, unendo tecnologia ad un lusso discreto e funzionale.

Per il ritorno di G-Star RAW a Pitti il denim incontra il design. I visitatori, infatti, potranno scoprire la collezione fall-winter 2024 circondati da uno scenario spettacolare: un jet privato lungo 13 metri creato con un materiale tessile derivato dal denim riciclato progettato dall’artista Maarten Baa.
La collezione rappresenta un ponte tra l’estetica classica del workwear e il denim-design all’avanguardia.
In occasione del 150° anniversario del brand, la collezione invernale 2024/25 di Lyle & Scott vedrà una rinnovata attenzione per la maglieria, un ritorno alle radici, quando in Scozia, nel 1874, i fondatori William Lyle e Walter Scott a Hawick erano i maestri della biancheria intima a maglia di alta qualità.
KEELING il marchio che utilizza lo speciale brevetto per la tintura dei capi che salvaguarda gli oceani espone a Pitti Uomo: padiglione Cavaniglia, Dynamic Attitude stand 7.

KEELING – Forme, materiali e colori ispirati alla natura sono destinati a dominare la collezione Autunno Inverno 2024/2025 di KEELING. La natura è paradossale, allo stesso tempo fragile e forte, preziosa e ordinaria, effimera ed eterna, ogni elemento è unico.
KEELING è una raccolta di rarità informali tinte in capo e suscita emozioni naturali. La forza del nostro brand di abbigliamento dal carattere sportivo è quella di saper coniugare un design innovativo e funzionale con una continua ricerca sui materiali e sulle tecniche di tintura.
Il brand non tradisce le sue origini, la purezza del messaggio è rappresentata da una sofisticata selezione di materiali sempre coerenti con le radici e nel rispetto delle risorse naturali. Giubbotti, pantaloni, felpe, maglieria, pantaloncini, camicie e t-shirt sono i protagonisti indiscussi della collezione. I capi sono raffinati e confortevoli, la vestibilità regolare è un’altra caratteristica ben nota del brand che trae ispirazione da archetipi marittimi e marziali con l’obiettivo di gratificare l’uso quotidiano funzionale di capi di abbigliamento costruiti su linee pulite e armoniose.
I colori sono tutti derivati da toni naturali ed espressi in cinque famiglie: blu, grigio, verde, rosso, écru.

Il logo, quasi invisibile, è posizionato vicino all’orlo delle giacche o vicino alla cintura dei pantaloni. Tutti i capi tinti in capo hanno ricevuto il loro tono attraverso la nostra esclusiva tecnica waterless e sono prodotti in materiali che sono esclusivamente jersey di cotone o tessuti a maglia e cotone riciclato e poliammide (nylon) elasticizzati.
La bellezza di KEELING è la ricerca di significati e molteplici funzioni di capi fondamentalmente senza tempo fatti di valore intrinseco, comodità e lunga durata. KEELING crea abiti dinamici, non appesi alla gruccia nell’armadio o appoggiati la sera sulla sedia ai piedi del letto, abbandonati come un oggetto senza vita. L’abbigliamento KEELING è espressione comportamentale di un modo di essere realmente sostenibile per esprimere al meglio la moda.
Madre Natura lo sa meglio. Più le persone diventano consapevoli dell’impatto del consumo eccessivo sull’ambiente e dell’effetto dello stress sulla nostra salute mentale, più desidereranno rallentare e tornare alle origini. A KEELING i colori, i materiali e le forme riflettono il desiderio interiore di ripensare le abitudini di vita e riconnettersi con la natura. Gli sforzi di KEELING per un’industria manifatturiera sostenibile ci rendono uno degli attori più stimolanti per la conservazione degli oceani nel mondo del business della moda. Noi di KEELING mettiamo l’oceano al centro della nostra missione.

L’eleganza informale di U.S. Polo Assn. conferma la sua presenza all’edizione 105 di Pitti Immagine Uomo, in programma a Firenze dall’8 all’11 gennaio. Entusiasmo e innovazione caratterizzato la collezione U.S. Polo Assn. autunno-inverno 2024/25, primo tassello di una fase di transizione e avvio di nuove proposte rispetto alle stagioni passate. Un’inedita palette di colori si allinea con le ultime tendenze abbracciando creatività, ambiente e tecnologia. Queste influenze si riflettono in nuances accoglienti e delicati pastelli, simbolo di tranquillità e gentilezza, in contrasto con accenti luminosi evocanti il bisogno di fantasia, ottimismo e vitalità, nonché il desiderio travolgente di stimolare l’immaginazione.
Spazio anche alle tonalità scure, volte a esprimere empatia per il subconscio e per gli aspetti più stimolanti delle emozioni umane. Tali scelte cromatiche traggono spunto dall’esplorazione spaziale, viaggi cibernetici nel metaverso e sottoculture underground.

U.S. POLO ASSN. – La collezione di calzature uomo per il prossimo autunno inverno 24/25 include strutture che richiamano i classici retro running, arricchiti da dettagli e innovazioni proiettate verso il futuro. Dalla classica Cleef, ora con un design più giovane e attuale, alle continuative Seth, trasformate in sneaker più urban style. Non ultima, Campy, un’innovazione della collezione che, pur guardando al passato, si mantiene sempre all’avanguardia nei dettagli.

L’equilibrio tra eleganza e sportività si materializza anche nella collezione accessori, con proposte di zaini, borse e tracolle concepite per coniugare classe e dinamicità, rendendo versatile e funzionale il look maschile.

Tra le novità, debutta Free Spirit, linea casual in materiale tecnico particolarmente morbido e gradevole al tatto, pensata per l’uomo sportivo attento alla praticità. La chiusura lampo con tecnica “Plastic Print” rende i modelli particolarmente funzionali e adatti a uno stile di vita frenetico, sempre forti dell’identità U.S. Polo Assn. grazie al logo ricamato sul tessuto.
Più essenziale ma sempre di carattere, grazie anche al dettaglio del doppio cavallo in metallo, Player è la collezione in ecopelle concepita e realizzata per adattarsi a qualsiasi esigenza, dall’ufficio all’aperitivo.

Il desiderio di rindossare le celebri tute in velluto, vero tratto distintivo del look sfoggiato dalle “influencers dell’era analogica” come Paris Hilton e J Lo, ha spinto il brand Juicy Couture a lanciare l’esclusiva capsule Heritage Collection. La linea, un puro omaggio alle origini del marchio, reinventa l’iconica tuta per il mercato odierno. Dettagli classici, come la vestibilità slim della felpa con cappuccio, la memorabile cerniera a J e la vita ultra bassa, vengono riproposti, insieme alle caratteristiche grafiche, in nuove combinazioni di tessuti ecologici in bambù, con un occhio puntato alla sostenibilità.
Anche gli accessori celebrano le radici del brand, presentando stampe ispirate al “regno storico” di Juicy con il caratteristico logo araldico. Le borse, nelle palette classiche del rosa, nero e marrone, rivestono l’originale design col fiocco laterale e il portachiavi in metallo o pelle. I morbidi velluti con ricami effetto bombato e i dettagli giocosi vengono riproposti per esaltare l’anima più autentica, profonda e significativa del brand.



JUICY COUTURE – La collezione autunno-inverno 2024 di Juicy Couture è un elettrizzante tuffo nella spensieratezza irriverente dei primi anni 2000, quando il brand ottenne non solo il suo status di icona nel panorama fashion, ma anche di vera attitude.
Complice la vena nostalgica per l’epoca di inizio millennio e il ritorno sulle passerelle delle tendenze y2k, la moda influenzata dalla tecnologia di inizio 2000, il marchio californiano è tornato prepotentemente alla ribalta, reclamato a gran voce non solo dalle millennials ma anche e soprattutto dalla gen Z.

Capobianco per Pitti Uomo 2024. Da sinistra: Car-Coat corto, in morbido winter-cotton spazzolato , imbottito Thermore® con interno in nylon antivento;
Bomber con cappuccio rimovibile in pregiato e morbido Woolcot effetto jaspè con parte anteriore in microfibra effetto suede; imbottitura  Thermore® , interno in nylon antivento.

CAPOBIANCO – L’elemento distintivo nello styling della nuova collezione autunno inverno 24/25 Capobianco è la possibilità di ottenere differenti combinazioni attraverso il concetto di multistrato, studiato e proposto con capispalla che si prestano a questo scopo.

Giacca e gilet, capi must have del guardaroba maschile, per il prossimo inverno sono realizzati con una leggera imbottitura e danno la possibilità di un doppio utilizzo: giacca + gilet con leggera imbottitura sotto, oppure gilet sopra e giacca doppio petto con imbottitura, entrambi pensati per differenti termoregolazioni.

Tessuti naturali come cotone cachemire, lane, tessuti a maglia si abbinano a nylon in poliestere riciclato e a tessuti innovativi sia per massimizzare questa versatilità, sia per completare l’offerta del marchio, che con l’outdoor rafforza e completa la struttura complessiva della collezione.

In questa stagione, la collezione presenta importanti novità, come l’introduzione degli imbottiti realizzati in collaborazione con Thermore, azienda leader nello sviluppo di imbottiture termiche sostenibili per l’abbigliamento, capaci di mantenere un’estrema leggerezza e un incredibile livello di termicità, sempre abbinato a tessuti naturali e sostenibili, caratteristica portante del brand. Altra novità anche l’inserimento di un nuovo tessuto chiamato “Sensitive” con caratteristiche tecniche estremamente interessanti: elevata elasticità, wrinkle free, traspirabilità e leggerezza che lo rendono un alleato irrinunciabile per i capi da viaggio.

Jeans Nero e White T-Shirt, American Vintage rivisita la combo perfetta che non conosce stagione, un tratto distintivo che unisce infinite generazioni, sinonimo di stile ed unicità: il denim diventa protagonista del guardaroba maschile, mentre la T-Shirt bianca, abbinata ad un pull a scollo rotondo o a V, ampia o Slim Fit, non è mai stata così cool.
Linee morbide che si adattano a qualsiasi body shape, tagli essenziali e utilizzo di filati pregiati naturali, sono i segni distintivi dei capi American Vintage, iconici ma mai banali, scelti da intere generazioni e amati da sempre.
La maglietta bianca Fizvalley è un capo classico, che con il suo taglio dritto può abbinarsi a qualsiasi stile, in ogni stagione, e che matcha perfettamente con i jeans Yopday a lavaggio scuro, modello iconico dal taglio cropped “a carota”, vita media, cavallo basso e gamba dritta, essenziale senza mai essere banale. 




Read in:

Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”