Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 06/11/2019

Roccobarocco, la moda al San Carlo di Napoli

Nel teatro più antico d'Europa, sontuosa location per una collezione in bilico tra storico e contemporaneo. Ispirazione: i sette vizi capitali.

Da una mostra alla Reggia di Caserta di Andrea Chisesi, “ I sette vizi capitali” in cui venivano utilizzate come “base” una serie di statue di grande storia e prestigio: Paolina Borghese, l’Apollo del Belvedere, la Medusa , il Satiro, Ulpia, trae ispirazione la collezione Rocco Barocco. Il brand con la sfilata appena andata in scena al Teatro San Carlo di Napoli, il più antico d’Europa, ha voluto tributare un omaggio alla città dello stilista.

Partendo da ciò, Barocco ha dato vita alla sua collezione piena di femminilità e di eleganza, tra pizzi ricami e merletti che impreziosiscono i tessuti in un mix di antico e contemporaneo. Lo stilista suggella così, la sua creatività in un luogo come il Teatro San Carlo che per la prima volta ospita una sfilata di alta moda.

 

Dal racconto dei due mondi e il contrasto tra antico e moderno lo stilista ha voluto sperimentare un genere di arte che rappresenta il nostro tempo. L’evento ricompone l’avventura intensa di Rocco Barocco, protagonista indiscusso della moda italiana che vuole così  simbolicamente, unire due mondi in un mix contemporaneo.

 

Il risultato finale è una collezione superba, con abiti in chiffon  e sete, rifiniti con pizzi che rappresentano l’essenza dell’eleganza in una visione  moderna. Una dichiarazione di bellezza capace di ricomporre il filo mai spezzato tra passato e presente. Una aristocratica visione femminile,  che nutre ed esercita i vizi della moda puntando su silhouette fluide con abiti stampati a motivi floreali.

Roccobarocco ogni anno sfila con una collezione a Napoli. L’anno scorso per i 50 anni della maison aveva scelto il Museo Archeologico Nazionale. Per il 2019 la scelta è ricaduta sul glorioso teatro dei Borbone. Per la prima si è vista alta moda nel tempio della lirica costruito nel 1737, per volontà del Re Carlo III di Borbone.

La palette di colori forte e decisa passa dai rossi, ai gialli  al verde  che si addolciscono e prendono consistenza fino a sprigionarsi come nel miglior spirito della Maison. L’evento ricompone l’avventura intensa di Rocco Barocco, protagonista indiscusso della moda italiana che vuole così  simbolicamente, unire  due mondi in un mix contemporaneo.

L’evento è stato realizzato con la collaborazione dell’associazione culturale Parten Art.



Leisure - 02/12/2018

“New Amsterdam” il clinical-drama arriva oggi in Italia

Da stasera in televisione in prime time su Canale 5 sarà possibile vedere "New Amsterdam", il nuovo [...]

Fashion - 16/06/2019

Coriamenta con Nicki Minaj

Coriamenta è riuscita a farsi amare dall'establishment dellos howbiz americano ed è arrivata a dis [...]

Leisure - 20/06/2018

Cena da Wagamama a Milano in anteprima: ecco com’è

Prima di tutto l'ambientazione: questo Wagamama Italia al centro di Milano è stato concepito per im [...]

Top