Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 18/03/2021

Ryder da New York: in un aeroporto vuoto, la moda del futuro

I vestiti fascianti, a volte stravaganti, che vestono uomini e donne nel film, giocano con i volumi in una maniera divertente e anche ironica.

In un aeroporto vuoto, quello più famoso del mondo che ha fatto sognare generazioni di business men e fashion victims, si è consumato il defilé più intrigante degli ultimi tempi. Siamo al JFK di New York e Ryder, alla sua seconda collezione di lancio globale, ha sfoderato tutto il suo design innovativo da prospettive non convenzionali e adatte ai tempi di grandi possibilità che siamo vivendo. Il claim del brand è “Visions do appear”, le visioni appaiono. Un classico neo-moderno nella moda che trova le sue basi con un piede nel passato, un piede nel futuro, la mente nel presente e la testa in un sogno.


Il direttore creativo, Ryder Iwata, ha lanciato la sua fashion label omonima all’inizio del 2020, dopo aver interrotto l’etichetta PERSONA NON GRATA alla fine del 2019, con la quale ha debuttato come designer nel febbraio 2017 mentre frequentava ancora il Purchase College, dove ha conseguito un Bachelor of Arts in Letteratura.

RYDER ha lanciato il suo marchio ufficiale a settembre alla NYFW con la sua collezione di sfilate Primavera / Estate 2021.

Oggi RYDER dopo un primo lancio soft alla New York Fashion Week autunno / inverno 2020, con una capsule collection mirata di cinque look da donna e 1 look da uomo, torna con un video davvero emozionante. Vestiti per tutti da una location per nessuno: il non-luogo dell’aeroporto di questi tempi è davvero di nessuno, nel senso che non è vissuto affatto ed è affascinante per questo. I vestiti fascianti, a volte stravaganti, che vestono uomini e donne nel film, giocano con i volumi in una maniera divertente e anche ironica. Sembra di vedere degli eroi bionici che si riappropriano dei loro spazi perduti. L’azienda ha sede a Fairfield County, Connecticut, ma produce, produce e presenta esclusivamente da New York. RYDER implementa e mantiene un approccio innovativo sostenibile al design e alla produzione che era una seconda natura per la sua etichetta di debutto Persona Non Grata, poiché il suo budget era quasi nulla, rendendo la creatività e il design intelligente un must.



Leisure - 04/02/2019

Alle OGR di Torino “Cuore di Tenebra”

Dal 2 febbraio al 19 maggio 2019 le OGR – Officine Grandi Riparazioni di Torino, in collaborazione [...]

Society - 30/01/2017

Isabella Rossini ricordata in un gala a Roma

Negli spazi di Villa Letizia a Roma si è svolta una splendida serata per ricordare la nobildonna Is [...]

Leisure - 13/01/2020

Dal 13 gennaio “The New Pope” anche al cinema

The New Pope, la nuova serie del Premio Oscar® Paolo Sorrentino dal 10 gennaio su Sky Atlantic e N [...]

Top
Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e sezioni extra che stiamo sviluppando. Obbiettivo: sorprendere i nostri lettori nel corso del 2021!