Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 23/06/2020

Una moda che spinge ad agire in positivo: 1First

Caldi e avvolggenti i colori, assenza di stagionalità come il trend che verrà. La formazione parigina della giovane stilista Noemi Passaniti.

Un nuovo brand, 1FIRST, creato da Noemi Passaniti, una giovane stilista piemontese, sta puntando la sua moda sulla diffusione di tanta positività. Se vi connettete sull’Instagram del marchio, tanti gesti quotidiani sono rappresentati con i nuovi capi della linea di moda giovane con un intento positivo di agire col sorriso. Sembra poco, ma di questi tempi non lo è. Su www.instagram.com/1first_official trovate suggerimenti su come scrivere di qualcuno in positivo sui social media, ascoltare la playlist preferita appena sveglie, crearsi delle abitudini piacevoli.

Pensateci, non lo facciamo spesso. L’esperimento sta avendo successo, sicuramente perchè i vestiti sono vivaci e di buona fattura, ma anche perché il ragionamento che c’è sotto è una buona condotta per tutti.

Ora Noemi, 25 anni di La Morra, piccolo territorio delle Langhe, sta terminando la seconda collezione che presenterà quando sarà possibile.

Gli studi l’hanno portata a Parigi dove frequenta ESMOD, una delle più importanti Università della Moda a livello mondiale.

Dopo alcune esperienze lavorative nel settore decide di tornare in Italia per mettere a frutto le competenze acquisite e nel gennaio del 2020 realizza il suo sogno nel cassetto.

Presenta 1FIRST con la mission di investire soprattutto sul territorio, per poi espanderne la diffusione in mercati più ampi.

1FIRST è per donne dai valori forti che si affidano con consapevolezza al passato per vivere il presente guardando al futuro con decisione e determinazione.

Noemi utilizza tessuti semplici ed eleganti, coniugati in forme morbide ma disegnate da linee nette, uno stile minimal e raffinato che ben si adatta a donne di tutte le generazioni.

Per Noemi la donna deve essere orgogliosa della crescita e dei cambiamenti che avvengono nel tempo e 1FIRST la vuole accompagnare in questa viaggio, senza dimenticarne le radici.

La prima collezione è composta da 14 outfit dai colori caldi e avvolgenti, che accompagnano il corpo nelle sue morbide sinuosità e lo sviluppo taglie segue le classiche misure S – M – L che ne facilitano la vestibilità.

Collezioni che non seguono una precisa stagionalità, tendenza che va prendendo sempre più piede nel variegato mondo della moda, costretto a fare i conti con una difficile e imprevista situazione che sta portando tutti gli operatori del settore a rivedere le proprie proposte e le modalità con cui presentarle.



Society - 23/09/2019

Oggi tornano le dirette web di Red Ronnie

Red Ronnie, capostipite dei giornalisti musicali "on the road" in Italia è sempre più impegnato ne [...]

Leisure - 16/10/2018

Per la giornata dell’Agricoltura l’opera di Francesco Fossati

Arte, ecologia e maternità. Oggi per la Giornata Mondiale dell'Agricoltura e dell'Alimentazione Mus [...]

Leisure - 20/12/2019

Live davanti la Stazione Centrale di Milano per Il Volo: il 2019 chiude in bellezza

Sarà lo scenario architettonico anni 20 della Stazione Centrale di Milano, l'ultimo sipario per Il [...]

Top