Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 02/07/2018

Visone fa le borse ispirate al Surrealismo

Artigiani italiani al lavoro per il giovane designer partenopeo che ha presentato la sua collezione a Showcase di AltaRoma.

Francesco Visone è un creativo napoletano, classe 92, che da qualche anno sta mettendo anima e creatività nel lancio del suo marchio di pelletteria, Visone.
L’imperativo è creare qualcosa di innovativo che esprima il valore della tradizione artigianale italiana, insieme al design più innovativo. Le borse Visone sono totalmente prodotte e lavorate in Italia da esperti artigiani che rendono l’alta qualità del prodotto. La pelle utilizzata è accuratamente selezionata e lavorata secondo la tradizione, rendendo il prodotto unico e adatto alle esigenze del cliente.
Gli obiettivi del marchio sono interamente finalizzati alla creazione di accessori di lusso accessibili, mantenendo fede nella tradizione artigianale italiana e alla fornitura di un prodotto in perfetto rapporto con il cliente.
Francesco Visone è un imprenditore sui generis. Le sue origini influenzano notevolmente la sua concezione della moda. Ha studiato giurisprudenza all’Università “Federico II” di Napoli e questo gli ha permesso di acquisire un approccio critico al mondo.
Non accetta lo status quo ed è costantemente alla ricerca di innovazione. Francesco ha subito capito la fortuna di essere napoletano, la vera fortuna che gli ha permesso di godere delle migliori competenze artigianali del mondo.
Questo è il motivo per cui ha deciso di localizzare completamente la sua produzione a Napoli da una parte e di vendere i suoi prodotti in tutto il mondo dall’altra parte. La sua ambizione di designer sta rompendo gli schemi della moda classica rendendo i suoi prodotti estremamente versatili per ogni tipo di necessità e adatti a qualsiasi circostanza. Dalla sua primissima collezione si percepisce già un notevole interesse per gli operatori della moda, chiedendo di vendere i suoi prodotti nelle più importanti e famose boutique e presto raccogliendo importanti successi.
Inspirato dagli anni 20 dello scorso secolo, Francesco crea per la prossima estate 2019, una collezione celebrando il Surrealismo. La sua visone razionale della moda mescola il rigore geometrico delle forme con la sensualità dei materiali.
Nuove tecniche e virtuosità artigianali che combinano il lusso con l’esperienza del made in Italy in una
stagione ricca di dettagli, grafiche e applicazioni colorate.

Photocredit del servizio a ShowCase di AltaRoma: P.Lanzi/Luca Sorrentino per AltaRoma.



Design of desire - 05/06/2018

Giuseppe Baldi, il paesaggista di Reggio Emilia che ha vinto Radicity 2018

Il progetto di Giuseppe Baldi Paesaggista "Vicus Deliciarum" ha vinto la seconda edizione di Radicit [...]

Fashion - 18/02/2020

Sant’Andrea Milano: la giacca dinamica è naturalmente elastica

La collezione Sant'Andrea Milano primavera/estate 2020 trae ispirazione dalle opere di Giacomo Balla [...]

Leisure - 23/05/2019

Italian Movie Award, da Pompei a New York

Dopo immigrazione, Italia 150, ambiente, il tema dell’XI edizione di Italian Movie Award Festival [...]

Top