Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 04/06/2017

Yezael dal Messico a Pitti Uomo, l’anno straordinario di Angelo Cruciani

La sfilata in Messico e la proposta estiva per l'anno prossimo a Pitti Uomo. Una camicia di soli 21 grammi.

Quello che vedete in partenza di articolo è il video di Yezael, moda per l’autunno/inverno prossimi. Il marchio di Angelo Cruciani ha sfilato nel maggio scorso a Città del Messico all’interno della manifestazione “Fashion and Art 2017″ che anche per questa edizione ha fuso arte e moda in un contenitore sfaccettato e internazionale. Angelo ha presentato la collezione Fall/Winter 2017/18 e una special edition capsule ideata in occasione dello show messicano. La collezione Royal Underground racconta un lusso vissuto in forma trasgressiva, la contaminazione tra l’aristocrazia ed il mondo di periferia, lo skateboard come nuova limousine.

Scatti di Yezael di Angelo Cruciani dalla catwalk messicana per il prossimo autunno/inverno.

Scatti di Yezael di Angelo Cruciani dalla catwalk messicana per il prossimo autunno/inverno.

Dopo l’esperienza internazionale, Yezael torna invece a far parlare di sè in patria. Durante la prossima edizione  del Pitti Immagine Uomo verranno presentate le The Soul Shirt, Yezael Spring/Summer 18. Queste 3 camicie pesano 21 grammi l’una come il peso dell’anima,  sono state realizzate per uomini seducenti e trasgressivi  infatti lasciano poco spazio all’immaginazione. Un prodotto sensuale e malizioso pensato e confezionato in organza e taffetà di seta, sviluppato nei colori verde smeraldo, orchidea e elegant black.

Angelo Cruciani ha pensato ad una camicia da portare sotto la giacca, che svelasse velatamente la sensualità di un decolletè maschile sempre più in evidenza. Sono camicie leggerissime, che attingono alla femminilità per accentuare nell’ uomo la virilità. Ancora una volta il maschile e il femminile si intrecciano e invertono le loro valenze per creare una nuova eleganza che parte da una concezione più intima.

All'interno della collezione estate 2017 Yezael propone la capsule Pompei.

All’interno della collezione estate 2017 Yezael propone la capsule Pompei.

ESTATE IN CORSO – Se non vi siete ancora attrezzati per l’estate in corso, Yezael ha appena lanciato la capsule  Pompei all’interno della sua proposta. Si fonda sui seguenti principi: voglia di mare, Pompei, Marocco, Turchia. Decorazioni che profumano di vacanze sempre più vicine. Blu elettrico che abbraccia il bianco, i colori dell’oltremare, delle isole greche, del nostro mediterrraneo paradisiaco.  La capsule è all’interno della B-side Love collection di Yezael e propone una stampa floreale barocca che si ispira gli sfarzi dei baccanali più fastosi, mixandoli con piccole figure di donne che si rincorrono in un giardino fatato, quello dell’Eden e della fantasia. Sempre affiancata alla fantasia Pompei un classico dei tessuti operati Yezael: il pavone reinterpretato per l’occasione nella variante azzurro polvere. L’eleganza ha sempre avuto il desiderio di toccare il cielo: non c’è colore più regale di quello dell’infinito.

Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Travel - 05/03/2016

Canticle, la residenza di lusso minimal nel cuore medievale di Lucca

Una residenza di lusso, dove il fascino antico incontra la modernità Residenza di lusso minimal ul [...]

Design of desire - 09/02/2017

Il Magazzino Vini di Trieste rivive con la nuova sede di Eataly

Luogo di stoccaggio di vini era e luogo di celebrazione dell'italianità a tavola diventa. Parliamo [...]

Design of desire - 11/04/2017

La poltrona di Gaetano Pesce che ha spaccato il pubblico del Fuorisalone

Una poltrona ha diviso l'opinione delle migliaia di frequentatori del Brera Design District durante [...]

Top