Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 14/06/2018

Yezael torna al primo amore, lo street style

I colori vivi estivi: Mango, Papaya, Avocado, Lime, Mediterraneo. La city performance per lanciare il nuovo prodotto, pantalone pachouco.

Angelo Cruciani, la mente creativa dietro il marchio Yezael, la strada, o meglio lo street style non l’ha mai abbandonato. Perché in tutto quello che fa lo stilista artista, dalle performance alle creazioni estetiche multi-forme, c’è sempre un richiamo alla vibrante energia che si percepisce nelle strade del mondo.

Ecco perché a Pitti 94 in corso in questi giorni a Firenze, Yezael porta i pantaloni più colorati dell’estate 2019 con una City Performance che coinvolge tutta la città.

Mango, Papaya, Avocado, Lime, Mediterraneo, sono i colori vivi e veri dalla tavola alle braghe per vivacizzare le vacanze e la quotidianità.  Angelo Cruciani come anteprima della nuova Collezione Spring/Summer 2019 lancia i pantaloni Pachuco, ispirati ai Boss di quartiere anni quaranta, cinquanta e di origine latino americana.

I Pachucos erano i Chicos American-Mexicani piccoli capi di quartiere, vestivano pantaloni larghi a fondo stretto, catenine lunghe, e cappelli a falda larga.

YEZAEL ripropone per questo Pitti una performance fuorisalone dove alcuni ragazzi agli angoli delle strade saranno presenze positive e vivaci, ispirate proprio ai protettori di Zona dell’Epoca.

I Pachuco Pants sono disponibili in tessuto di cotone ingualcibile e in 12 vivacissimi colori con bande laterali a contrasto. Qui l’eleganza e la Pop colture si intrecciano per dare vita a uno stile che mixa la cultura suburbana e l’eleganza sartoriale.

I Pachuco pants sono la preview della Collezione Spring/Summer 2019 che verrà presentata ufficialmente il 4 Ottobre a Città del Mexico.

Lo Street Style  è diventato il nuovo punto di riferimento per gli amanti della moda, sempre più forte la cultura della periferia che rivendica con la sua estetica aggressiva un posto negli armadi del lusso” dichiara Angelo Cruciani “il mondo dei post millennial non riconosce nell’eleganza un proseguimento della bellezza, dobbiamo prepararci a nuovi imperatori dello stile, che non hanno più attrazione verso la tradizione”.



Leisure - 08/12/2016

Milano da bere (e mangiare): le 9 tappe fondamentali in città

Con il weekend di Sant'Ambrogio si inaugura il perdiodo festivo per eccellenza a Milano. Ed è anche [...]

Fashion - 26/09/2016

Giuseppe Buccinà: la moda Rigpa è consapevolezza

Giuseppe Buccinà è un giovane stilista che ha a cuore qualità, design, rispetto per l'ambiente e [...]

Leisure - 28/06/2017

L’arte contemporanea coreana protagonista a Milano

Anche l'arte coreana contemporanea ha la sua wunderkammer e lo dimostrerà con una grande mostra dif [...]

Top