31 Gennaio 2024

Casa Masciarelli apre a Milano

La cantina abruzzese rafforza il suo rapporto con la città meneghina e apre uno spazio multifunzionale progettato dall’architetto d’interni Alberto Nespoli di Eligo Studio.

31 Gennaio 2024

Casa Masciarelli apre a Milano

La cantina abruzzese rafforza il suo rapporto con la città meneghina e apre uno spazio multifunzionale progettato dall’architetto d’interni Alberto Nespoli di Eligo Studio.

31 Gennaio 2024

Casa Masciarelli apre a Milano

La cantina abruzzese rafforza il suo rapporto con la città meneghina e apre uno spazio multifunzionale progettato dall’architetto d’interni Alberto Nespoli di Eligo Studio.

Casa Masciarelli, la nuova venue dell’azienda vitivinicola Masciarelli Tenute Agricole ha aperto nel cuore di Milano, in Corso Magenta 30. Tra i vini identificativi dell’azienda che ora fa bella mostra di se nella zona del Cenacolo vinciano, sono Montepulciano d’Abruzzo DOC Riserva della linea “Iskra” e il Rosso Terre di Chieti IGT della linea “Castello di Semivicoli”.

Il Montepulciano d’Abruzzo DOC Riserva “Iskra” è un cru proveniente da una singola vigna di eccellenza in grado di raccontare uno dei terroir più particolari d’Abruzzo. Il Rosso Terre di Chieti IGT è un raffinato blend di uve Montepulciano, Merlot e Cabernet Sauvignon, interpretazione locale del classico taglio bordolese.

L’Abruzzo Pecorino DOC è il vino di punta della linea Castello di Semivicoli. Dal profumo intenso e persistente, stupisce al naso con note balsamiche, sostenute da salvia, timo ed erbe di montagna, e seguite da delicati sentori agrumati di pompelmo rosa e lime, per poi tradursi in un sorso fresco e sapido. Un bianco prezioso, prodotto con sole uve Pecorino in purezza, coltivate nei rigogliosi vigneti che circondano il Castello di Semivicoli, seicentesca dimora baronale nel comune di Casacanditella (CH), acquistata e riqualificata da Gianni Masciarelli e Marina Cvetic nel 2004, ora wine resort e punto di riferimento per l’hospitality.

Miriam Lee Masciarelli, Brand Manager di Masciarelli Tenute Agricoleè sorta spontanea la necessità di avere un appoggio dove accogliere i nostri clienti e amici anche qui. Quando dovevamo pensare a chi coinvolgere per questo progetto, il mio pensiero è ricaduto subito su Alberto Nespoli, che avevo avuto modo di conoscere nel corso di un viaggio e che da subito mi ha colpito per la condivisione di valori, come l’estetica e la ricerca del bello in tutte le sue forme artistiche”.

Alberto Nespoli è architetto d’interni di EligoStudio e co-fondatore del brand Eligo. Sostiene con la sua attività l’artigianato Made in Italy. Miriam Lee Masciarelli è attualmente brand manager di Masciarelli Tenute Agricole. Classe 1989, figlia di Gianni Masciarelli e Marina Cvetic, è subentrata al padre nel ruolo di amministratore delegato in seguito alla sua improvvisa scomparsa. La giovane manager all’epoca aveva solo 18 anni, una rarità nel business del vino. Per il Montepulciano d’Abruzzo DOC Riserva Villa Gemma, vino iconico di Casa Masciarelli e tra i più conosciuti rossi italiani, ha curato la produzione a partire dall’annata 2012.

LO SPAZIO – Per gli interni sono stati prediletti materiali e tonalità calde ed intense come Burgundy, Cioccolato e Crema: il grassello di calce alle pareti – morbido, tattile e sensuale – dialoga con il cuoio degli arredi e il legno naturale delle travi. Le eleganti boiserie, con porte e ante “a scomparsa”, celano nicchie e ripiani dove sono messe in risalto le preziose etichette Masciarelli. La scelta sapiente di luci tenui, sui toni del bianco, crea un’atmosfera rilassata e accogliente.

“Abbiamo accolto con piacere l’invito di Miriam Lee Masciarelli – afferma Alberto Nespoli, Co-Founder di Eligo Studioa curare il design del loro nuovo pied-à-terre milanese. Quello che accomuna l’azienda e noi è l’amore per l’arte e per la manifattura di qualità. Un progetto sartoriale, che ha preso forma attraverso il dialogo a quattro mani con la  committenza, combinando in perfetta sintesi l’estetica, l’etica, la passione, la cultura locale e la tradizione”.

La cantina abruzzese rafforza il suo rapporto con la città meneghina e apre uno spazio multifunzionale – progettato dall’architetto d’interni Alberto Nespoli di Eligo Studio – che funge pied-à-terre per i referenti dell’azienda e tutti gli amici di Masciarelli.

Crediti fotografici: Helenio Barbetta.

Read in:

Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”