30 Marzo 2024

Da Mamma Grazia la Pasqua in pasticceria

Eccellenza campana in provincia di Salerno. La pastiera tradizionale e la torta di San Pasquale. Alleanza tra generazioni in un laboratorio di dolcezze che sprigiona creatività.

30 Marzo 2024

Da Mamma Grazia la Pasqua in pasticceria

Eccellenza campana in provincia di Salerno. La pastiera tradizionale e la torta di San Pasquale. Alleanza tra generazioni in un laboratorio di dolcezze che sprigiona creatività.

30 Marzo 2024

Da Mamma Grazia la Pasqua in pasticceria

Eccellenza campana in provincia di Salerno. La pastiera tradizionale e la torta di San Pasquale. Alleanza tra generazioni in un laboratorio di dolcezze che sprigiona creatività.

Bisogna andare fino a Nocera Superiore (Salerno), in quel riquadro fertile che sprizza vivacità tra Pompei e la costa d’Amalfi per assaporare la vera Pasqua in pasticceria. Qui in Campania le tradizioni sono fortissime e legate, specie quando si tratta di tavola, alla stagionalità degli ingredienti. Proprio come una volta, Pasquale Bevilacqua, giovane e premiato pastry chef, riecheggia nelle sue creazioni una valanga di bontà che arrivano dal passato. Siamo da Mamma Grazia e il padre Giusepe, consumato abile custode della tradizione pasticcera locale, coordina e controlla, Pasquale ha un estro che raramente si incontra nei giovani di questi tempi. La pastiera è bilanciata e delicata e per questa viene spedita in tutto il mondo. Le zeppole di San Giuseppe, altra gloria golosa primaverile campana, sono impreziosite da sapori autentici di grande pregio. Le creme delicate e gli abbinamenti inediti hanno fatto la fortuna della torta di San Pasquale, un’inedita rivisitazione della classica torta della nonna in onore del santo che si festeggia a maggio.

La colomba pasquale artigianale nel laboratorio pasticcero di Mamma Grazia.
Mamma Grazia è specializzata nella tradizione dolciaria classica napoletana. A sinistra, la fetta di pastiera con lo zucchero a velo. Il dolce è fatto con un mix di grano, crema alla ricotta e un equilibrato e profumato aroma di agrumi. A destra l’invenzione dei pasticceri di Nocera Superiore che delizia tanti appassionati che la comprano anche a distanza: la torta San Pasquale.

E le sorprese primaverili non finiscono qui. Abbiamo osservato con quanta cura nel laboratorio si fanno ‘riposare’ le preziose colombe artigianali (al contrario così non collassano) e la cioccolateria è sopraffina, uno sconfinamento verso abilità che da queste parti sono ancora in fase embrionale. E se volete assaggiare il panettone per cui Pasquale Bevilacqua si è fatto conoscere negli anni a Milano e dintorni, basta chiederlo per tempo (splendido quello al gianduiotto). Mamma Grazia non solo è un piacere per il palato e per gli occhi. Testimonia anche quanto possa essere vincente l’alleanza tra generazioni che con la passione portano avanti un progetto di eccellenza.

Read in:

Ti potrebbe interessare:

OPEN HOUSE MILANO 2017

OPEN HOUSE MILANO 2017 Sabato 13 e domenica 14 maggio Al via la seconda edizione milanese della più grande vetrina

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”