13 Luglio 2022

Grotta Azzurra, 40 anni di pizze in Brianza

Lievitazione fino a 96 ore, ingredienti tipici regionali e un gusto che non conosce limiti, da Sud a Nord

13 Luglio 2022

Grotta Azzurra, 40 anni di pizze in Brianza

Lievitazione fino a 96 ore, ingredienti tipici regionali e un gusto che non conosce limiti, da Sud a Nord

13 Luglio 2022

Grotta Azzurra, 40 anni di pizze in Brianza

Lievitazione fino a 96 ore, ingredienti tipici regionali e un gusto che non conosce limiti, da Sud a Nord

Per tutti i veri estimatori di pizza, impasti, lievitazioni e forni legna è d’obbligo annotarsi un paio di indirizzi in Brianza dove trovate un vero genio del piatto italiano più amato al mondo,  Cristian Marasco. Perché ormai si sa, le buone pizze si trovano anche al Nord. Cristian Marasco ha origini campane ma oggi gestisce i tre ristoranti di famiglia con pizzeria a Merate, Bonate Sopra e  Garlate, e un laboratorio di panificazione con annessa backery (Granaria) a Merate, provincia di Lecco, Lombardia. È entrato nella Guida Pizzerie 2020 del Gambero Rosso con la valutazione dei 2 spicchi, conservando la valutazione nella successiva Guida 2022. 

96 ore di lievitazione per questa pizza con impasto al lievito di birra, pomodoro, tonno marinato e insalata riccia.

La Grotta Azzurra di Merate, il suo gioiello, lo scorso mese ha compiuto 40 anni.

“Correva l’anno 1982 quando abbiamo lasciato la terra del sole e dei sapori veraci, decisi a portare un angolo di Campania nel cuore del Nord Italia, nella cittadina di Merate, in provincia di Lecco”, ci racconta.

Come regalo per i 40 anni, La Grotta Azzurra ha ricevuto un nuovo logo, la M della Famiglia Marasco, stilizzata e colorata nel classico carta da zucchero e soprattutto LA NUOVA CARTA DELLE PIZZE D’AUTORE. 

Se venite alla Grotta Azzurra è perché siete curiosi di gustare “Il Sublime” quello che non avete ancora provato, frutto di anni di sperimentazione, studio ma soprattutto viscerale passione per la pizza. Cristian è un genio del settore, un irriducibile romantico dell’impasto ma con una lucidissima attenzione ai particolari. La sua inesauribile voglia di “creare” e la preziosa conoscenza lo rendono un personaggio unico come le sue pizze d’autore. Cristian è un Peter Pan della pizza, colui che vorremmo trovare in ogni città, confortati dalla certezza che il prezzo che paghiamo è anche troppo basso.

Pizza fritta evolutiva al forno con ricotta, fave e guanciale.

Le pizze di Marasco si distinguono per 

– 5 STRUTTURE, ovvero 5 impasti e 5 cotture diverse, attorno ai concetti di lievitazione naturale condivisione e stagionalità. 

– Utilizzo di prodotti selezionati direttamente da produttori di fiducia di alta qualità come il San Marzano, il Pomodoro del Piennolo e il Pomodoro Corbarino.

– Utilizzo di farine di molini certificati privilegiando la lavorazione dei grani migliori, farine poco raffinate Tipo 0, Tipo 1, Integrale e macinate a pietra, di grano 100% Italiano ottenuto da agricoltura biologica da selezione climatica.

– Utilizzo di Lievito Madre di pasta viva autoprodotto.

• Pizza fritta evolutiva al forno (con farina di grano tenero evolutivo, coltivato biologicamente in Sicilia).

• Pizza 96ore con lievito madre, che è la pizza signature della Grotta Azzurra (fatta con un blend di 4 diverse farine italiane biologiche, macinate a pietra e a cilindro).

• Pizza romana in teglia (bassa, croccante, tagliata a quadrati e servita su piatti rettangolari, realizzata con 
una farina preziosa di grano tenero parzialmente germogliato).

• Pizza contemporanea con lievito di birra (pizza al padellino, leggermente più bassa e compatta, impreziosita da una miscela di cereali).

• Pizza contemporanea con lievito madre (pizza al padellino, leggermente più alta e soffice, messa a punto con Petra Evolutiva, farina di grano tenero evolutivo).

Saranno 25 le pizze con i vari “topping”  di mare, di terra o vegetale.
Tutte vengono lavorate con lievito madre, tranne una delle due pizze contemporanee che è fatta con l’utilizzo di lievito di birra; e vengono servite su una selezione di ceramiche campane scelte appositamente per questa carta. All’importanza della stagionalità segue quella della condivisione: le Pizze d’Autore vengono servite già porzionate a spicchi o a quadrati.

Tra i topping studiati: 


Pizza fritta evolutiva al forno con crema diricotta, fave condite con limone e menta,guanciale, pepe e scorza di limone; oppure nella versione con crema di fave, crema d’uovo e pecorino. 

96ore con battuta di carne, capperi e tuorlo marinato, rucola, crema di stracciatella e scaglie di Grana Padano, oppure rossa con tonno marinato e insalata riccia. 

Pizza romana in teglia con pomodoro rosso e giallo, baccalà CBT alla Catalana, cipolla di Tropea, basilico in foglia; oppure con base rossa di pomodoro San Marzano, mozzarella di Bufala e crudo di Parma. 

Contemporanea lievito birra con cozze patate provola affumicata.

Pizza contemporanea con lievito di birra con crema di patate, cozze, provola affumicata, basilico in foglia, chips di patata e riduzione di peperone rosso campano con peperoncino; oppure con pomodorini gialli e rossi, fior di latte di Agerola, scampo scottato nella grappa e polvere di cappero. 

Pizza contemporanea con lievito madre con crema di fagiolo, burrata, gambero rosso e rapanello; oppure con provola di Agerola affumicata, canestrello, crema di piselli, carpaccio di arancia, panure di pane aromatizzato. 


96 ore lievito madre con farcitira di battuta di fassona, formaggio Grana e rucola.

La Grotta Azzurra 

Viale Verdi 66, Merate (Lecco) – Tel. 039 599534
http://www.grottaazzurramerate.it
https://www.facebook.com/LaGrottaAzzurraMerate/

Read in:

English English Italian Italian
Alessandra Fenyves

Alessandra Fenyves

Laureata in Lingue e Letterature Straniere a Milano, Alessandra ha formazione cosmopolita. Milanese di origini ungheresi, ha vissuto due anni a Londra, per poi passare a Monaco di Baviera e a New York. Oggi vive e lavora in Italia come head hunter nei settori fashion, wellness & retail per i brand internazionali più prestigiosi. Da sempre interessata all’alta ristorazione, nel 2012 inizia a supportare eventi food e associazioni di cuochi stellati e a scrivere articoli sul mondo degli chef ma anche di moda e lifestyle, come potete vedere sul suo blog www.tastefollies.com. Mondana, viaggiatrice e attenta a tutti i trend dei suoi ambiti preferiti è l'inviata sul campo perfetta per The Way Magazine.
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?