16 Luglio 2019

Achille Lauro si sta creando un universo d’arte

16 Luglio 2019

Achille Lauro si sta creando un universo d’arte

16 Luglio 2019

Achille Lauro si sta creando un universo d’arte

Non succede spesso in Italia che un solo artista sia capace di creare una “scena” creativa attorno al suo nome. Achille Lauro, noto su Instagram come AchilleIdol, sta facendo proprio la parte dell’idolo che raduna attorno a sè il meglio di quello che circola in questo momento. L’artista romano che da qualche tempo vive a Milano, per il suo video “1969” ha chiamato alcuni artisti a far da backdrop alla sua idea di universo art-vintage.

 

Anzitutto ha preso alcuni nomi interessanti della street-art e ha commissionato loro, forte della vicinanza col critico e curatore Christian Gangitano, dei lavori che potessero entrare nel suo mondo. Chi legge The Way Magazine ha familiarità sia con Pablo Pinxit, che questa testata ha ospitato in un talk pubblico nel 2017, che Felipe Cardena. La ciliegina sulla torta è Andy Bluvertigo che ha realizzato per il giovane trapper un’opera con la sua caratteristica tecnica “Fluon” otre che la chitarra che suona nel video il suo musicista Boss Doms.

Andy Bluvertigo per Achille Lauro, 2019.

Andy Bluvertigo con Achille Lauro.
Felipe Cardeña per Achille Lauro, 2019.
Pablo Pinxit per Achille Lauro, 2019.

Nella nostra gallery alcuni momenti dello shooting a Parco Sempione, Milano di “1969”. E qualche scatto dell’esibizione di Achille Lauro a Palermo per Radio Italia Live con il bacio al fido chitarrista Boss Doms. Il cantante in questa svolta arty veste Francesco Scognamiglio. Il celebre stilista, per annunciare la nascita di questo sodalizio, sui suoi profili social ha scritto: “A star is born”.

Read in:

Picture of admin

admin

Siamo una testata giornalistica di lifestyle maschile e femminile. Ci rivolgiamo a persone interessate alle novità anche di lusso, non solo di prodotto ma anche di tendenza e lifestyle. La nostra mission: celebrare l’ambizione puntando all’eleganza dei potenziali lettori “Millennial” (età 18-34).
Ti potrebbe interessare:

Matthew, l’amico ritrovato

Con Daniele Mona dei Casual Tox, Matthew ha infiammato la platea dello spazio Lineapelle a Milano per il suo primo

Guccini ricanta il folk

Milano, Via Rovigno 14, Bocciofila della Martesana. Spazio e tempo si dilatano sotto il cielo plumbeo di un Novembre tardivo.

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”