Magazine - Fine Living People
Gallery

Questo slideshow richiede JavaScript.


Gallery - 08/11/2016

Antonio Marras, lo stilista intellettuale ha un universo da ammirare

Il creativo sardo in mostra alla Triennale di Milano. Le provocazioni di moda, design, arte tutte in un solo percorso.

Antonio Marras è il re della moda concettuale, quella ricerca stilistica ed estetica che alle spalle ha un messaggio, un’emozione. Veder riunito in un solo percorso tutta la sua creatività è un’esperienza intensa. Installazioni edite e inedite, disegni, schizzi e dipinti raccontano il percorso visivo di Antonio Marras alla mostra Nulla dies sine linea, che in latino vuol dire “Mai un giorno senza una linea”.

antonio Marras

Antonio Marras: lo stilista sardo in una personale alla Triennale di Milano.

E in effetti alla Triennale Marras è presente proprio come diceva Plinio il Vecchio: “non lasciava passar giorno senza tratteggiare col pennello qualche linea”, un’esperienza totalizzante, un viaggio in un mondo suggestivo e provocatorio, dal cinema alla poesia, dalla storia all’arte visiva.

Marras in passato è stato vincitore del Premio Francesca Alinovi, protagonista di una delle ultime Biennali di Venezia, e, come dice la curatrice Francesca Alfano Miglietti, “per lui tutto diventa materiale artistico: la sua storia personale, la sua isola, i suoi cani, gli orizzonti, il mare, la storia, gli stracci, i rapporti, le relazioni. Tutti gli ambiti che ha avvicinato, o da cui è avvicinato, divengono materiali da usare al pari del collage, della fotografia, dell’objet trouvèe, della pittura, della scultura, dell’installazione“.

Il creativo sardo ha rielaborato più di cinquecento disegni e dipinti, realizzati nel corso degli anni, montandoli su vecchie cornici intessute con stoffe in un allestimento di 1.200 metri quadrati, molti dei quali riempiti con testimonianze di viaggi. Gli incontri-scambio (molteplici) sono racchiusi nel catalogo edito da Skira con testimonianze di poeti, musicisti, scrittori, artisti, intellettuali, giornalisti, che hanno influenzato e arricchito l’opera di uno stilista senza uguali nel panorama attuale.

Fotoservizio: Daniela Zedda.Fino al 21 gennaio 2017
Antonio Marras – Nulla die sine linea
a cura di Francesca Alfano Miglietti
Catalogo Skira
LA TRIENNALE
Viale Alemagna 6
02 724341
info@triennale.org
www.triennale.org

 



Top