Magazine - Fine Living People
Gallery

Questo slideshow richiede JavaScript.


Gallery - 10/12/2016

Devis Venturelli porta Capricho all’Edicola Radetzky

L'artista ha creato una bizzarra simil-cariatide di grande mistero. Con del pizzo che sta in vita grazie a un soffio d'aria. Visibile di giorno e di notte a Milano.

Devis Venturelli è un architetto, artista e filmmaker che ha iniziato a operare con la video arte dal 2003. Famoso per alcune esperienze di rottura all’estero, ora approda a Milano per il progetto artistico dell’Edicola Radezky, quello curato da Andrea Lacarpia nello spazio recuperato sulla Darsena di Milano. Si tratta di una struttura storica affidata a Progetto Città Ideale (Fiorella Fontana, Mirko Canesi, Stefano Serusi) dal Municipio di Zona 6 del Comune di Milano per farne uno spazio espositivo per l’arte contemporanea.

L’alternanza di artisti visionari e d’avanguardia in questo piccolo angolo di Milano restituito al pubblico è incantevole. Questa volta, per tutti i giorni e anche le notti, fino al 15 gennaio 2017, Lacarpia ha selezionato il lavoro di Devis Venturelli appositamente pensato per l’Edicola storica. Ne è nato Capricho, mostra personale che consiste in una visionaria colonna composta da strisce di pizzo colorato, animata da un perenne flusso d’aria che ne agita la sommità come la chioma di una bizzarra cariatide.

L’approccio visionario e utopico all’architettura costituisce il prodromo della ricerca di Devis Ventureli che predilige lo studio del contesto urbano e la sua rete relazionale. Questo è proprio il momento di elezione per un artista come Venturelli: ci troviamo in un’area urbana di grande passaggio e quindi di grande potenzialità di dialogo.
La mostra è visibile 24 ore su 24, fino al 15 gennaio 2017.

EDICOLA RADETZKY
Viale Gorizia (Darsena), Milano



Top