Magazine - Fine Living People
Gallery

Questo slideshow richiede JavaScript.


Gallery - 16/10/2019

Dopo il Linate Air Show tornano in voga le Frecce Tricolori

La pattuglia italiana acrobatica è la più folta del mondo: consta di dieci aerei di cui uno solista. Le foto del lago di Varenna.

Erano il vanto dell’Italia e una meraviglia di acrobazia. Le Frecce Tricolori, sul finire degli anni 80, furono protagoniste di un micidiale incidente in Germania e da quel momento il loro sogno nato nel 1961 si offuscò non poco. Ora tornano in voga, soprattutto per effetto di due manifestazioni. Una sul lago di Como a Varenna, di cui vi proponiamo un servizio fotografico esclusivo del reporter e documentarista Gianni Foraboschi. Il secondo per il vistoso e seguitissimo Linate Air Show, già andato in scena la settimana scorsa in attesa della riapertura dello scalo milanese a fine mese.

Sul lago di Como a Varenna (in provincia di Lecco) a fine settembre si è tenuto lo spettacolo che ha attratto 35mila persone che hanno anche visitato la manifestazione sulle rive, con stand dell’Aeronautica Militare.

Solitamente la pattuglia di Frecce consta di dieci aerei di cui uno solista. Con questi numeri le Frecce Tricolori sono la pattuglia acrobatica aerea più folta del mondo. Il loro nome per esteso è Pattuglia Acrobatica Nazionale, costituente il 313º Gruppo Addestramento Acrobatico (PAN) dell’Aeronautica Militare Italiana, nate nel 1961 in seguito alla decisione dell’Aeronautica stessa e di creare un gruppo permanente per l’addestramento all’acrobazia aerea collettiva dei suoi piloti.

Fotoservizio di Gianni Foraboschi per The Way Magazine



Top