Magazine - Fine Living People
Gallery

Questo slideshow richiede JavaScript.


Gallery - 25/06/2019

Il libro della felicità per Rosario Pellecchia

Ammirazione per un autore che dimostra di essere un abile comunicatore, anche dalle pagine di un libro.

Ambientato a Castellammare di Stabia in provincia di Napoli, il romanzo di debutto di Rosario Pellecchia è un caso editoriale che vale la pena raccontare.

Speaker amato e popolare di Radio 105, Pellecchia ha avuto la lucidità e il coraggio di aprirsi agli altri con leggerezza e astuzia narrativa. Un esordio che sta avvicinando alla lettura tante persone che sui social dicono già di non voler abbandonare il libro.

Tra strizzacervelli e ansie famigliari, “Solo per vederti felice” (Mondadori) è la storia del quarantenne Ross che ha poco più di quarant’anni, vive a Milano e conduce il programma del mattino in una radio nazionale. La sua vita scorre senza grossi intoppi, tra la diretta quotidiana, il suo migliore amico ossessionato dalle ragazze, le improbabili sedute dall’analista e una storia appena iniziata con Sara. Il tutto vissuto con una buona dose di superficialità.

La notizia del peggioramento dello stato di salute della sua anziana madre lo costringe a un ritorno a casa che nel libro è affrontato non solo geograficamente, ma anche come riconciliazione di anime. La convivenza con sua madre si rivela molto complessa e sofferta, come del resto si aspettava. La Milano del lavoro e della realizzazione cozza nei ricordi con le domande incessanti e sconclusionate della mamma ammalata di demenza senile e qui il protagonista mette in pratica un’idea bizzarra.

L’effetto è quello sorprendente e rassicurante al tempo stesso del riconoscere una persona amica. E anche un po’ di identificazione non guasta: sembra di entrare nel privato di una persona che ci tiene compagnia da tempo ma che solo ora decide di aprirsi a noi.  Da leggere con ammirazione per un autore che dimostra di essere un abile comunicatore, anche dalle pagine di un libro.



Top