4 Luglio 2018

Il mondo di Anton Corbijn oltre gli U2

Si tratta della prima mostra in oltre un decennio per il fotografo di fama globale. Gli scatti storici a Stones, Morrisey, Depeche Mode, Grace Jones e tante foto inedite.

4 Luglio 2018

Il mondo di Anton Corbijn oltre gli U2

Si tratta della prima mostra in oltre un decennio per il fotografo di fama globale. Gli scatti storici a Stones, Morrisey, Depeche Mode, Grace Jones e tante foto inedite.

4 Luglio 2018

Il mondo di Anton Corbijn oltre gli U2

Si tratta della prima mostra in oltre un decennio per il fotografo di fama globale. Gli scatti storici a Stones, Morrisey, Depeche Mode, Grace Jones e tante foto inedite.

Diventato superstar di fama globale grazie agli shooting con U2 e Depeche Mode all’apice del successo negli anni 80, l’olandese Anton Corbijn è molto di più che il fotografo ufficiale di queste due superband.

Lo dimostra il successo che sta avendo ad Anversa, in Belgio, la mostra monografica a lui dedicata che sarà visibile fino al 30 settembre. Anton Corbijn 1-2-3-4 è il titolo della mostra che sceglie di esibire 400 capolavori meno universalmente riconosciuti del fotografo delle rockstar. Che, come sapranno gli appassionati, dà il meglio di sé con il bianco e nero e soprattutto con i ritratti on location, specie open air. Quindi largo ai Nirvana in tante pose inedite, gli Stones su un prato, oltre a 70 ritratti individuali di Joe Cocker, David Bowie, Johnny Cash, Grace Jones, Courtney Love, Morissey, Neil Young.

Anton Corbijn ha immortalato anche le leggende di una generazione prima della sua, come i Rolling Stones. E le stelle del suo tempo, come i Nirvana.

Si tratta della prima mostra in oltre un decennio per il fotografo di fama globale che ha ricevuto anche cinque British Independent Film Award per Control (1997) a biopic sui Joy Division.

In mostra ritroviamo, come testimoniano queste foto, tutte le ambientazioni e soggetti che hanno reso famoso Corbijn: immagini iconiche di Nick Cave, Depeche Mode, The Rolling Stones, U2, R.E.M., Metallica e Nirvana.

L’esposizione fa parte della prima biennale fotografica di Anversa, il centro più culturalmente attivo delle Fiandre, la parte nord del Belgio. AntwerpPhoto, questo è il nome della manifestazione, è iniziata il 24 giugno e va avanti fino al 30 settembre nel Loodswezen (Piloting Building).

Fotoservizio da Anversa: Guy Hofman per The Way Magazine

Read in:

English English Italian Italian
Christian D'Antonio

Christian D'Antonio

Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”

Utilizzando questo sito, accetti l’uso di cookie tecnici (anche di terze parti) per migliorare la tua navigazione. Vuoi saperne di più?