Magazine - Fine Living People
Gallery

Questo slideshow richiede JavaScript.


Gallery - 07/09/2019

Il “SoMany” store emozionale alle porte di Napoli

Senza divisioni tra interno ed esterno, lo spazio vendita, oltre ai vip ha fornito un nuovo concetto di shopping esperienziale.

Novità a San Giovanni Teduccio alle porte di Napoli: è arrivato un tocco glamour questa settimana con l’inaugurazione di “SoMany”, il primo store emozionale napoletano, evoluzione imprenditoriale di una start up  legata al mondo della moda omonima al nome del negozio e nata dall’estro creativo di due giovani imprenditori.

Pasquale e Danilo Errico vogliono trasformare San Giovanni, zona “difficile” di Napoli, in uno dei quartieri della moda napoletana. Alla cerimonia di inaugurazione sono intervenuti diversi personaggi dello spettacolo, tra cui la seguitissima Rosa Perrotta, Nancy Coppola e Cristina Buccino.

 

«Abbiamo voluto investire e creare qualcosa di nuovo e originale in un quartiere purtroppo ancor oggi non considerato all’altezza della Napoli modaiola. Vogliamo che anche le strade di questa zona entrino a far parte della shopping map di napoletani e turisti. E’ un esperimento che nostra mamma, Nicoletta De Pasquale, ha già fatto trent’anni or sono con i nostri primi negozi e che ci ha regalato tante soddisfazioni, ragion per cui crediamo che valga la pena investire sul territorio», spiegano Pasquale e Danilo Errico, ideatori del marchio “SoMany”.

Nel mondo dei brand di moda alcuni si distinguono dalla massa, perché riescono a proporre qualcosa di più di un semplice oggetto, riescono a suscitare una reazione emotiva nelle persone che lo utilizzano, ovvero a coinvolgerle in un’esperienza che ne valorizzi la personalità.

Luci e colori, ma anche “sapori” sono alla base primo store emozionale di “SoMany“. La vetrina interagisce con i passanti: le trasparenze della facciata permettono la comunicazione di spazio interno e spazio esterno non più nettamente separati. Il passante non vede il prodotto, come avviene nel negozio tradizionale, ma vede o percepisce lo spazio di vendita. «Abbiamo concepito il primo store “SoMany” come un posto ove fare un’esperienza unica, shopping emozionale», commentano i due imprenditori .



Top