1 Ottobre 2017

La moda di Vincenzo Pisciotta conquista il Louvre

I pizzi sono interpretati secondo il punto di vista della manifattura italiana e di quella estera, omaggio alle trame della moda africana.

1 Ottobre 2017

La moda di Vincenzo Pisciotta conquista il Louvre

I pizzi sono interpretati secondo il punto di vista della manifattura italiana e di quella estera, omaggio alle trame della moda africana.

1 Ottobre 2017

La moda di Vincenzo Pisciotta conquista il Louvre

I pizzi sono interpretati secondo il punto di vista della manifattura italiana e di quella estera, omaggio alle trame della moda africana.

Bella soddisfazione per la moda italiana: Vincenzo Pisciotta, stilista campano, è stato applaudito a Parigi in un evento al Louvre, il museo più conosciuto al mondo, durante la Parig Fashion Week.

Le foto che vedete in questa gallery arrivano direttamente dagli spazi del Museo delle Arti Decorative del Louvre di Parigi dove lo stilista è stato scelto come protagonista dell’evento di “La Mode habille la paix”, la grande sfilata di Moda e Arte che segna l’apertura della Fashion Week parigina.

“Nella collezione l’Oriente e l’Occidente si incontrano – dice il creativo – . La ricchezza del dettaglio e l’essenzialità di alcune tradizioni sartoriali daranno vita ad una sintesi che dimostrerà ciò che penso profondamente, ovvero che nella moda tutto è possibile!”.
Per l’immagine-simbolo dell’evento è stato scelto proprio un abito di Vincenzo Pisciotta, indossato dalla top model Marietou Dione, ‘cigno nero’ della moda internazionale degli ultimi anni.
L’evento è ideato e promosso da African Fashion Gate, attivissima organizzazione che gode del Patrocinio del Ministero della Cultura e della Comunicazione del Senegal, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana e del Presidente del Parlamento Europeo: AFG è nata a Dakar e ha sedi in Italia, Francia, Tunisia, Danimarca e negli USA.

Le Reve de la Vie è il titolo della collezione di haute couture, mentre Dysambigua è il nome della collezione bridal del couturier italiano.

Le mie creazioni sono ispirate ad una donna impetuosa ma angelica, gli abiti sono imponenti ma leggeri allo stesso tempo. I giochi di ricami e di cristalli nascono da un attento mix di differenti culture del mondo; anche i pizzi sono interpretati secondo il punto di vista della manifattura italiana e di quella estera con un lieve omaggio alle trame della moda africana”.

Prossima tappa per Pisciotta: Miss Senegal, in programma a Dakar per il prossimo novembre.

Foto a cura di Didier Terquetil.

Read in:

Picture of admin

admin

Siamo una testata giornalistica di lifestyle maschile e femminile. Ci rivolgiamo a persone interessate alle novità anche di lusso, non solo di prodotto ma anche di tendenza e lifestyle. La nostra mission: celebrare l’ambizione puntando all’eleganza dei potenziali lettori “Millennial” (età 18-34).
Ti potrebbe interessare:

Marazzi, stile italiano a Madrid

Marazzi ha aperto un nuovo flagship showroom nel cuore di Madrid. Il brand leader internazionale nel design e nella produzione

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”