Magazine - Fine Living People
Gallery

Questo slideshow richiede JavaScript.


Gallery - 07/12/2020

La prima volta in digitale della prima alla Scala: le foto del sogno in scena

Per i balletti coreografie di Manuel Legris, Rudolf Nureyev, Massimiliano Volpini. Tra le 24 voci illustri, Plácido Domingo, Rosa Feola, Juan Diego Flórez, Elīna Garanča, Vittorio Grigolo.

“A riveder le stelle” è stato un trionfo per la città di Milano e per quanti sperano in un ritorno della cultura fruita dal vivo. Al Teatro alla Scala per la tradizionale prima del 7 dicembre, in epoca di Covid, si sono visti, in spezzoni già confezionati, 24 tra i massimi interpreti della scena lirica internazionale, da Placido Domingo a Lisette Oropesa. A dirigere l’orchestra è stato Riccardo Chailly mentre la regia è stata di Davide Livermore.

Fotoservizio: Archivio fotografico Teatro Alla Scala – Brescia e Amisano ©Teatro alla Scala

Orchestra e Coro del Teatro alla Scala

Direttore

Riccardo Chailly

Regia

Davide Livermore

Scene a cura di

Davide Livermore, Giò Forma

Costumi a cura di

Gianluca Falaschi

Scenografie digitali

D-Wok

Luci di

Marco Filibeck

Collaboratori per la drammaturgia

Davide Livermore, Paolo Gep Cucco, Andrea Porcheddu, Alfonso Antoniozzi, Gianluca Falaschi, Chiara Osella

Direttore per il Balletto

Michele Gamba

Maestro del Coro

Bruno Casoni

Ildar Abdrazakov, Roberto Alagna, Carlos Álvarez, Piotr Beczala, Benjamin Bernheim, Eleonora Buratto, Marianne Crebassa, Plácido Domingo, Rosa Feola, Juan Diego Flórez, Elīna Garanča, Vittorio Grigolo, Aleksandra Kurzak, Francesco Meli, Camilla Nylund, Kristine Opolais, Lisette Oropesa, Mirco Palazzi, George Petean, Marina Rebeka, Luca Salsi, Andreas Schager, Ludovic Tézier, Sonya Yoncheva

Roberto Bolle, Nicoletta Manni, Martina Arduino, Virna Toppi, Timofej Andrijashenko, Claudio Coviello, Marco Agostino, Nicola Del Freo

Musiche di

Georges Bizet, Pëtr Il’ič Čajkovskij, Davide Boosta Dileo, Gaetano Donizetti, Jules Massenet, Giacomo Puccini, Gioachino Rossini, Erik Satie, Giuseppe Verdi, Richard Wagner

Coreografie di

Manuel Legris, Rudolf Nureyev, Massimiliano Volpini



Top
Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e sezioni extra che stiamo sviluppando. Obbiettivo: sorprendere i nostri lettori nel corso del 2021!