Magazine - Fine Living People
Gallery

Questo slideshow richiede JavaScript.


Gallery - 01/03/2021

Laura Pausini trionfa da coach tv globale ai Golden Globes

IO SI (Seen), è stata e nominata ai Critics Choice Awards (7 marzo) e presente nella shortlist della categoria Miglior Canzone per la candidatura agli Oscar 2021 in programma il prossimo 25 aprile.

Potrebbe essere iniziata la marcia verso gli Oscar di Laura Pausini. La cantante italiana più famosa del mondo sta per concludere un inverno di trionfi all’estero con una corsa spettacolare. L’altra notte è stata protagonista di una vittoria inaspettata ai Golden Globes e mercoledì è attesa all’Ariston di Sanremo in qualità di superospite del 71esimo Festival della canzone italiana.

Tra gli ultimi successi della cantante, IO SI (SEEN), la canzone originale premiata come best original song ai Golden Globes 2021, registrata in 5 lingue diverse, per The Life Ahead /La Vita Davanti A Sé, il nuovo film di Edoardo Ponti che ha segnato il ritorno alle scene di Sophia Loren dopo 10 anni di assenza e sancisce la prima collaborazione di Laura Pausini con Diane Warren.

Laura Pausini ai Golde Globes ha avuto l’agguerrita concorrenza nella categoria Best Original Song di: Judas and the Black Messiah “Fight For You“, Trial of the Chicago 7, “Hear My Voice”, One Night in Miami “…Speak Now“, United States vs. Billie Holiday “TheTigress & Tweed“.

La canzone, scritta appositamente per la colonna sonora del film “The life ahead” per la regia di Edoardo Ponti con Sofia Loren (Palomar Production/Netflix), ha ricevuto anche l’Hollywood Music and Media Awards e il Satellite Awards dell’International Press Academy ed è nella short list degli Oscar nella categoria “Original Song”.

Niccolò Agliardi commenta così questo importante riconoscimento: “Ci sono fortune che ti osservano per anni, ti spiano da lontano e ti collaudano lentamente. Quando questa notte, alle quattro Laura mi ha scritto: “Abbiamo vinto” ho avuto l’impressione che una di quelle fortune avesse scelto noi. Poi ho pensato all’impegno, alla costanza, alla disciplina, alla fiducia, all’alleanza e a tutto l’amore che in questi anni abbiamo messo nel nostro lavoro e mi sono sentito orgoglioso per aver dimostrato alla fortuna che valeva la pena fidarsi di noi. Il mio ringraziamento va prima di tutto a Laura e a tutto il suo team, a Diane Warren, a Edoardo Ponti, ai produttori di Palomar, e alla squadra di Curci Edizioni. Dietro questo premio ci sono tanti anni e molti significati. Sono grato per tutto quello che è successo”.

Laura Pausini, è la donna dei record: prima cantante donna a esibirsi a San Siro a Milano, cantante italiana ad aver superato la soglia del miliardo di streaming su Spotify a livello mondiale. E la fama non si arresta, visto che all’estero la cantante è diventata un popolare volto tv. Dopo aver trionfato a La Voz Messico e X Factor España e dopo aver lanciato insieme a Ricky Martin,e Alejandro Sanz la band CNCO nel programma La Banda creato da Simon Cowell, ha trionfato anche a La Voz España: nella finale di dicembre 2020 infatti, il suo team – arrivato all’ultima serata con due concorrenti – ha conquistato la vittoria con Kelly Isaiah (foto in gallery).

IO SI (Seen), è stata e nominata ai Critics Choice Awards (7 marzo) e presente nella shortlist della categoria Miglior Canzone per la candidatura agli Oscar 2021 in programma il prossimo 25 aprile .



Top
Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e sezioni extra che stiamo sviluppando. Obbiettivo: sorprendere i nostri lettori nel corso del 2021!