Magazine - Fine Living People
Gallery

Questo slideshow richiede JavaScript.


Gallery - 13/04/2020

Le aste online dei preziosi: non si ferma la bellezza

Arte e manifattura, gioielli e decorazioni eleganti nelle battute online che di questi tempi hanno anche un occhio alla beneficenza.

Per la Casa d’Aste Babuino, che ha oltre 40 anni di onorata carriera a Roma, questo è un tempo di riconversione. Le aste online di preziosi e opere d’arte non si fermano certo per il lockdown dovuto all’emergenza sanitaria. Anche in questa situazione di Coronavirus la casa d’aste Babuino offre a tutti i collezionisti e gli amanti dell’arte la possibilità di acquisto e di visione online di un importante collezione di gioielli, argenti, orologi da polso e collezionismo.

L’ultimo appuntamento c’è stato in occasione della Pasqua, con il 3 % della vendita devoluto a sostegno della Protezione Civile impegnato nella battaglia della pandemia. La prossima occasione a maggio.

Questi oggetti che presentiamo in gallery sono troppo belli per non essere ammirati. Anche se fanno parte di un’asta ormai battuta, se ne possono scorgere le sapienti manifatture e la grande maestria e bellezza che svelano.
La Casa D’Aste Babuino annovera nella sua storia prestigiose vendite all’asta di arredi antichi di grandi ville, palazzi nobiliari e castelli, realizzate da ben quattro generazioni di battitori d’asta della famiglia De Crescenzo.
Fra queste l’asta del castello di Casal dei Pazzi a Roma, il castello di Giove dei Marchesi D’Aquarone e la vendita all’asta degli arredi della Cimino Cinearredamenti negli studi cinematografici di Cinecittà a Roma.
Quello che fino a poco fa si faceva nella sede di Via Dei Greci, 2/a in Roma, in zona via del Babuino, ora si fa online. In calce, ecco gli altri appuntamenti.

MAGGIO 2020 ASTA 203 6, 7 maggio 2020

ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA ACCESSORI DI MODA VINTAGE VETRI E ARTI DECORATIVE DEL XX SECOLO aste

Mercoledì 6 maggio, ore 15.30 – Arte moderna e contemporanea

Giovedì 7 maggio, ore 15.30 – Vintage, vetri e arti decorative del XX secolo



Top