13 Novembre 2017

Mike Stern, un tocco di mito al Blue Note di Milano

La jazz-fusion del mitico musicista a Jazz Mi. Nel prestigioso locale c'era l'obiettivo del nostro Gianni Foraboschi a immortalarlo.

13 Novembre 2017

Mike Stern, un tocco di mito al Blue Note di Milano

La jazz-fusion del mitico musicista a Jazz Mi. Nel prestigioso locale c'era l'obiettivo del nostro Gianni Foraboschi a immortalarlo.

13 Novembre 2017

Mike Stern, un tocco di mito al Blue Note di Milano

La jazz-fusion del mitico musicista a Jazz Mi. Nel prestigioso locale c'era l'obiettivo del nostro Gianni Foraboschi a immortalarlo.

Sono passati 10 anni da quando a Montreaux, al famoso jazz festival, il chitarrista americano Mike Stern ha ricevuto il prestigioso Miles Davis Award. Da lì la sua leggenda si è ancora più comsolidata (sei volte nominato ai Grammy Awards) e con questa aura di mito il musicista continua a girare il mondo.

La band al completo al Blue Note per Jazz Mi (foto per The Way Magazine di Gianni Foraboschi).
La band al completo al Blue Note per Jazz Mi (foto per The Way Magazine di Gianni Foraboschi).

A Jazz Mi 2017 l’artista si è presentato con la Dave Weckl Band featuring Tom Kennedy & Bob Malach in un Blue Note che sapeva dell’eccezionalità dell’evento.

Mike Stern vanta una lunga carriera discografica ed è certamente uno dei più risonanti nomi tra i chitarristi e compositori jazz e jazz-fusion del suo tempo. Non stupisce poi troppo che fu allievo del mitico Pat Metheny prima di avviare delle interessanti collaborazioni con artisti di rilievo come i Blood Sweet & Tears, Billy Cobham e il sassofonista Billy Evans. Fiore all’occhiello del suo curriculum vitae e il rapporto con Miles Davis nei cui complessi suona ininterrottamente dal 1982 al 1985. Entrato a far parte dei pochi bianchi apprezzati da Miles Davis, appare sei seguenti album: “Man with the Horn”, “Star People” ed il live “We Want Miles”.

Mike Stern al Blue Note di Milano per Jazz Mi (foto per The Way Magazine di Gianni Foraboschi).
Mike Stern al Blue Note di Milano per Jazz Mi (foto per The Way Magazine di Gianni Foraboschi).

Dave Weckl è stato ed è tuttora ispirazione e idolo di gran parte dei batteristi di tutto il mondo. I poliritmi ad incastro e le eclettiche coreografie delle sue bacchette rendono il suo stile unico ed inimitabile. La svolta, nella sua carriera, arriva con l’ingresso nella Chick Corea Elektric Band e da allora il successo di Weckl non ha fatto che aumentare. Oggi il batterista è una vera e propria icona della batteria che riesce ancora a stupire il suo pubblico ad ogni tocco e non è una forzatura affermare che ha cambiato il mondo del batterismo e continua a farlo.

Fotoservizio al Blue Note di Milano: Mike Stern live con Dave Weckl Band featuring Tom Kennedy & Bob Malach – di Gianni Foraboschi

mike stern dall'alto jazz mi

Read in:

Picture of Christian D'Antonio

Christian D'Antonio

Christian D’Antonio (Salerno,1974) è direttore responsabile della testata online di lifestyle thewaymagazine.it. Iscritto all’albo dei giornalisti professionisti dal 2004, ha scritto due libri sulla musica pop, partecipato come speaker a eventi e convegni su argomenti di tendenza e luxury. Ha creato con The Way Magazine e il supporto del team di FD Media Group format di incontri pubblici su innovazione e design per la Milano Digital Week e la Milano Design Week. Ha curato per diversi anni eventi pubblici durante la Milano Music Week. È attualmente ospite tv nei talk show di Damiano Gallo di Discovery Italia. Ha curato per il quartiere NoLo a Milano rassegne di moda, arte e spettacolo dal 2017. In qualità di giudice, ha presenziato alle manifestazioni Sannolo Milano, Positive Business Awards, Accademia pizza doc, Cooking is real, Positano fashion day, Milan Legal Week.
Ti potrebbe interessare:

Iscriviti alla newsletter e ai nostri contenuti speciali!

Vuoi farne parte? Con soli pochi step si entra in un mondo “privè” con alert sulle novità e tanti contenuti esclusivi. Registrati subito e accedi ai contenuti “Privè”