Magazine - Fine Living People
Gallery

Questo slideshow richiede JavaScript.


Gallery - 15/12/2018

Milano accesa di luci, moda e artigianato per il Natale 2018

Da Piazza Scala al Quadrilatero della moda, molte illuminazioni pubbliche delle griffe private catturano lo sguardo dei turisti in crescita.

Milano non è famosa nel mondo per le luci artistiche che illuminano la città. Perché qui vige una consuetudine non espressa, ma ripetuta ogni anno: le griffe della moda e i privati fanno molto meglio del pubblico. Quindi le luci e le attrazioni sono molto più belle nei luoghi nascosti o nei negozi che nelle piazze comunali.

Eccezione, ovviamente, per la Galleria Vittorio Emanuele II, dove comunque troneggia il famoso albero Swarovski, e il tradizionale “Mercatino di Natale” intorno al Duomo che ha preso il via all’inizio della settimana e proseguirà per tutto il periodo delle festività natalizie fino al 6 gennaio.

Il “Mercatino di Natale” vede impegnate 65 imprese del commercio su area pubblica collocate in corso Vittorio Emanuele II (lato Rinascente) e dietro il Duomo (Campo Santo e via Carlo Maria Martini). Ad accogliere i visitatori sono 33 “piccole baite” in legno ornate da ghirlande natalizie e vischio oltre ad originali tetto e porta d’ingresso di colore verde. Casette che trasmettono a milanesi e turisti la piena atmosfera del periodo di natalizio arricchita dalle melodie degli zampognari.

Per le aziende private, invece, fioccano fantasie e costruzioni pop up in tutta la città, con grande dispendio di energia e creatività. Come quella di Chanel in piazza Scala, che ha creato un gigantesco profumo rosso. O le luminarie dei commerciati in via Solferino, la zona delle boutique di Brera, e quelle di via del Gesù, ribattezzate dai marchi moda “la via dell’uomo”, per via delle importanti griffe maschili che ci sono.

Palazzo Marino, sede del Comune di Milano, è semplicemente illuminato di fari rossi. Sotto l’albero di Swarovski in Galleria, invece, ci sono dei “presepi” con degli animali che indossano preziosi oggetti di alta gioielleria.

Scoprite nella nostra gallery la Milano nascosta e illuminata a festa, da Piazza Duomo al neo-ristrutturato palazzo di Starbucks a piazza Cordusio. Per arrivare all’albero stilizzato di Piazza San Babila passando dalla Rinascente, che con la cascata di luci e illuminazioni nel colonnato, è ancora uno dei punti attrattivi più festosi della città della moda.

 



Top