Magazine - Fine Living People
La scrittora racconta

La scrittora racconta - 28/06/2017

Autunno Rai: Mannoia, Benigni e Amadeus le star

Rinnovamento sulla rete ammiraglia con "Domenica In" e il passaggio di Fabio Fazio a Rai 1.

La scrittora con Franca Leosini.

La scrittora con Franca Leosini.

Mario Orfeo direttore Rai inizia alla presentazione dei Palinsesti Rai per la prossima stagione TV dicendo che la scelta dell’Università Statale di Milano è perché la Rai resta, a dispetto di ogni traversia, la prima azienda culturale in Italia.

Promette una fiction più ricca e tematiche sociali a più ampio raggio, reti di intrattenimento più contemporanee, più divertimento, che è condizione meravigliosa, ma anche cultura spalmata trasversalmente in ogni sua forma, il tutto raccontato con una tecnologia all’avanguardia e con 100 ore in più rispetto allo scorso anno.

Andrea Fabiano direttore Rai1 annuncia il suo palinsesto. Tra l’altro: Fabio Fazio e il suo contestato contratto per il passaggio alla rete ammiraglia, Eleonora Daniele aggiunge a “Storie vere” un programma al sabato pomeriggio, Alberto Angela viene definito una stella della divulgazione scientifica, il ritorno di Amadeus con “I soliti ignoti”, Cristina Parodi sarà la signora di “Domenica In”, in autunno esordisce “Uno due tre Fiorella” l’esordio della Mannoia come conduttrice, una serata evento del premio Oscar Roberto Benigni.

Ilaria Dallatana, direttore di Rai2 annuncia la ripresa: di “Nemo”, di “Pechino Express”, di “Collegio” con un gruppo di scolaresche del 1961, per catturare gli adolescenti, di “Mai più bullismo”, di “Indietro tutta” con il rientro di Renzo Arbore e poi tanta fiction di qualità.

Dall'alto in senso orario, Cinzia Alibrandi con Alberto Angela, Daria Bignardi, Massimo Gramellini e Melissa Greta Marchetto.

Dall’alto in senso orario, Cinzia Alibrandi con Alberto Angela, Daria Bignardi, Massimo Gramellini e Melissa Greta Marchetto.

Daria Bignardi direttore di Rai3 sottolinea il 3^ posto dopo Rai1 e Canale5 delle TV generaliste: “Mi manda Rai3” con Salvo Sottile, “Chi l’ha visto” ritorna forte di un incredibile successo, poi “Geo”, “Carta Bianca” dopo la sfida vinta di Bianca Berlinguer in un nuovo spazio.

Al sabato invece Michela Murgia, imitata anche da Virginia Raffaele, “In mezz’ora” di Lucia Annunziata raddoppia lo spazio premiata dagli ascolti, come Massimo Gramellini, la fiction con “Linea verticale” protagonista Valerio Mastrandea, il pluripremiato Domenico Iannacone, il mito Franca Leosini con “Storie Maledette” per cui c’è stato l’applauso più lungo, la Sciarelli con “Chi l’ha visto”, il rientro di Michele Santoro, i film italiani fregio di Rai3.

Il più simpatico? Fabrizio Frizzi che alla mia imbranatezza nel fare il selfie mi ha preso il cellulare e ha fatto lui.

Ricorderò poi la signorilità affabile di Franca Leosini “dammi il tu se no non ti parlo e non ti lascio il telefono!”.

E voglio sottolineare l’arguzia e la memoria di Bruno Vespa che si è immediatamente ricordato di me che avevo accompagnato Dalila Di Lazzaro sua ospite nella puntata di “Porta a porta” dedicata ai 100 anni del regista Zeno.

A seguire la conferenza stampa: già alla prima domanda sulla parcella di Fabio Fazio, questi viene invitato dal direttore generale a salire sul palco e rispondere in prima persona: applausi più che tiepidi ed è visibile l’imbarazzo del conduttore.

Parole di rito e scontate: insomma ringrazia la Rai che lo ha fermato e gli ha fatto rinunciare a un’altra offerta altrove, smentendo che fosse di La7.

Altra risposta spinosa per “Affari tuoi” che viene sospeso insieme al suo conduttore Flavio Insinna, che il direttore di rete tuttavia difende dicendo che il rapporto continuerà. Giletti perde “L’Arena” ma non ci si pronuncia in merito a una sua possibile conduzione del Festival di Sanremo che ha più candidati.

Cinzia Alibrandi
Autrice messinese ma milanese di adozione, laureata in Lettere presso l'università "La Sapienza" e diplomata all'"Accademia di arti drammatiche" di Roma. Ha un passato di attrice, specialmente teatrale, con qualche incursione nel cinema. Oggi insegna italiano e storia al liceo artistico milanese "Boccioni", dove ha ideato, organizza e cura i "giovedì letterari", aperti sul territorio, per la biblioteca intervistando autori italiani di spicco nel panorama nazionale. È tre volte edita con 'Anna e i suoi miracoli' - Armando Siciliano editore, 'Petali di Marta' - Ensemble e con 'Torna a casa lettera' - Ensemble, Collana Pongo (di cui è direttrice editoriale). Ha girato in Italia e all'estero (Dublino e Londra) con degli happening legati al lancio dei suoi libri, stabilendo un ponte culturale con noti stilisti (Chiara Boni, Maria Grazia Severi, Martino Midali, Cettina Bucca, Gerardo Orlando) ed orafi raffinati (Stroili, Stellina Fabbri, Francois Larnè, Pippo Alvaro). I suoi romanzi hanno la prefazione prestigiosa di Andrea G. Pinketts; "Petali di Marta" si avvale della copertina a opera della fotografa di moda Agnes Spaak, sorella dell'attrice Catherine. 'Premio Sicilia'- sezione Letteratura - nel 2014 e Premio 'Orgoglio siciliano' 2015 - sezione letteratura. Ha ideato e ha curato per "Assodigitale"per un biennio una rubrica settimanale molto seguita, "tacco & stacco". Attualmente collabora con il settimanale ORA. Ha curato il romanzo di Dalila Di Lazzaro 'La vita è così' - Piemme/Mondadori
Luxury - 11/05/2017

Ferretti Group tra Viareggio e Milano yacht in omaggio a Carlo Riva

La prima edizione del Versilia Yachting Rendez-Vous ha preso il via (11-14 maggio) alla Darsena di V [...]

Fashion - 01/02/2017

“Le scarpe sono il link con la terra”, parola della designer Federica Sofia

Federica Sofia è una designer e shoemaker che si è fatta le ossa a Londra prima di inaugurare un b [...]

Fashion - 27/09/2016

Massimo Rebecchi, il glam dei colori sorbetto

Massimo Rebecchi punta al glamour e alle sovrapposizioni di stili per la donna estiva 2017. Lo stili [...]

Top